Sfumature | 02 dicembre 2021

Universitari a lezione di sovrindebitamento

Universitari a lezione di sovrindebitamento

Quaranta studenti dell'Università del Piemonte Orientale (Upo) iscritti alla laurea magistrale in Giurisprudenza hanno aderito al progetto formativo “Sovraindebitamento e contrasto all’usura: un ponte tra Università e Scuole Superiori”, un’iniziativa finanziata dal Consiglio regionale del Piemonte–Osservatorio sui fenomeni di usura estorsione e sovraindebitamento in collaborazione con Upo.

Il progetto, volto a contrastare l’incremento delle situazioni di sovraindebitamento in cui versano le famiglie italiane, nasce con lo scopo di diffondere una chiara e corretta conoscenza di queste problematiche nelle nuove generazioni. Grazie al loro coinvolgimento si mira a un più ampio coinvolgimento, seppur indiretto, delle famiglie dei beneficiari diretti, sia per svolgere un’azione preventiva verso le situazioni di sovraindebitamento, sia per accrescere la consapevolezza degli strumenti normativi che i cittadini hanno a disposizione per risolvere tali situazioni.

Gli studenti Upo coinvolti, iscritti sia nel polo formativo di Alessandria sia in quello di Novara, riceveranno 12 ore di formazione, interamente online. Le competenze e le nozioni che acquisiranno durante questo percorso di formazione, coordinato da Bianca Gardella Tedeschi, docente di Diritto privato comparato al Dipartimento di Studi per l'economia e l'impresa e da Chiara Cracolici Alessandro Curletti, verranno poi trasferite, in modalità peer to peer (tra pari), agli studenti di due scuole superiori novaresi che hanno aderito al progetto, l'Istituto "Fauser" e l'Istituto "Mossotti". Al progetto collaborano anche Alessandra Faraudello e Carmen Aina (DISEI) e Gianluca Ruggiero (DIGSPES).

Il Progetto prevede anche percorsi formativi (lezioni online, role playing e simulazioni processuali) di natura teorica-metodologica e pratico-operativa che permettano di diffondere una maggiore cultura e consapevolezza del concetto di legalità e sulle tematiche di gioco d’azzardo, usura ed estorsione.


Ti potrebbero interessare anche: