Piazza Affari | 25 novembre 2021

Digital Magics: entra la Luiss e Gay presidente

Marco Gay

Marco Gay

Grandi manovre alla Digital Magics, business incubator quotato in Borsa, che ha il torinese Marco Gay come amministratore delegato e tra i principali azionisti. Nella compagine societaria entrerà l'Università Luiss e Marco Gay diventerà presidente. Il consiglio di amministrazione, infatti, ha approvato la partnership strategica con la Luiss, la quale prevede che l'Università romana sottoscriva un aumento di capitale riservato di 2,5 milioni, in seguito al quale Luiss si configurerà quale azionista significativo di Digital Magics.

La Luiss, una delle principali accademie italiane con significativi riconoscimenti internazionali, è da anni protagonista nell’ecosistema dell’innovazione italiana, anche attraverso le attività del suo network di Alumni, con la costituzione di LA4G, società a supporto del funding per le startup collegate all’ateneo e con “42 Roma Luiss”, scuola di programmazione rivoluzionaria, gratuita ed aperta a tutti i giovani.

“La partnership con Luiss permetterà di accedere a un universo di iniziative di inestimabile valore per il progetto industriale di Digital Magics – scrive la società milanese - alle quali offrirà un contributo professionale straordinario per accompagnarle al successo. Peraltro, alcune iniziative già presenti nel portfolio di Digital Magics avranno in Luiss un partner strategico per il proprio sviluppo. Inoltre, sia il network di Luiss che gli azionisti industriali di Digital Magics condividono un forte interesse per il coinvolgimento diretto nello sviluppo dell’innovazione a livello nazionale: Luiss e Digital Magics saranno parte attiva nella creazione di un sistema di relazioni coinvolto nel processo di innovazione industriale del nostro Paese”.

All'assemblea convocata per l'aumento di capitale, il consiglio di amministrazione proporrà di fissare il prezzo unitario di emissione in 4,00 euro. L’aumento di capitale prevederà, quindi, un controvalore di 2,5 milioni da eseguirsi mediante la sottoscrizione in denaro da parte di Luiss. La partecipazione di Luiss si attesterà al 5,68% del capitale di Digital Magics.

In occasione dell'assemblea straordinaria, inoltre, il consiglio di amministrazione di Digital Magics proporrà ai soci di procedere alla sostituzione del dimissionario Alberto Fioravanti dalla carica di presidente, indicando l’amministratore delegato Marco Gay come prossimo presidente.

Ti potrebbero interessare anche: