Piazza Affari | 12 novembre 2021

Pininfarina riduce la perdita a 1,8 milioni

Il presidente Paolo Pininfarina e l'amministratore delegato Silvio Angori

Il presidente Paolo Pininfarina e l'amministratore delegato Silvio Angori

Al 30 settembre 2021 il valore della produzione del gruppo Pininfarina ammonta a 49 milioni di euro, sostanzialmente in linea rispetto al corrispondente periodo del 2020 (49,4 milioni). L’apporto dei settori nel confronto tra i due periodi è stato diverso; infatti, a fronte di un calo del settore ingegneria di circa il 30%, il settore stile è aumentato di circa il 16%. In proposito la Pininfarina ricorda che il 26 ottobre 2020 la controllata Pininfarina Engineering è stata posta in liquidazione, pertanto i dati al 30 settembre 2021 non contengono più il contributo della società al valore della produzione di gruppo diversamente dai dati dei primi nove mesi del 2020.

Il margine operativo lordo è risultato positivo di 2,5 milioni, mentre era stato negativo per 6,2 milioni nello stesso periodo 2020. Il sensibile miglioramento è conseguente al ritorno alla marginalità positiva nel settore stile sommato alla forte riduzione delle perdite consuntivate nel 2021, rispetto a quelle indotte nel 2020 dal settore ingegneria, principalmente in conseguenza della chiusura delle attività di fornitura di servizi di sviluppo di vetture complete precedentemente gestite dalla Pininfarina Engineering. Il miglioramento del margine operativo lordo si è riflesso sul risultato operativo che al 30 settembre 2021 risulta negativo di 0,6 milioni rispetto alla perdita di 9,1 milioni del 2020. Il risultato netto dei primi nove mesi risulta negativo per 1,8 milioni e si confronta con una perdita netta del 2020 pari a 10,8 milioni.

Il patrimonio netto al 30 settembre 2021 ammonta a 35,9 milioni di euro con un incremento di 1,7 milioni rispetto al 31 dicembre, principalmente per l’effetto combinato dell’aumento del capitale sociale e la perdita del periodo. La posizione finanziaria netta è positiva per 6,8 milioni di euro rispetto al valore positivo di 2,4 milioni di euro del 31 dicembre 2020. Al 30 settembre i dipendenti sono 515, quindi 168 meno dei 683 dipendenti del 30 settembre 2020 (-25%) principalmente per le operazioni di ristrutturazione che hanno riguardato la Pininfarina Engineering in liquidazione e la Pininfarina Deutschland GmbH.

In merito al processo di liquidazione della controllata Pininfarina Engineering, iniziato il 26 ottobre 2020, Pininfarina ha comunicato che ha provveduto il 2 novembre 2021 a cessare il rapporto di lavoro con le ultime otto persone (sulle 135 iniziali) che, a quella data, non avevano ancora lasciato la società durante il periodo di liquidazione.

Ti potrebbero interessare anche: