Bandi & Concorsi | 28 ottobre 2021

Compagnia di San Paolo promuove il lavoro femminile

Compagnia di San Paolo promuove il lavoro femminile

Di fronte a problematiche quali la bassa partecipazione femminile al mondo del lavoro e l’alta incidenza della povertà educativa minorile, acuite dalla pandemia da Covid-19 e nella consapevolezza che, per contrastarle, siano necessarie politiche attive per il lavoro, politiche di conciliazione e politiche educative da parte di reti multi-attore che includono non solo il pubblico e il terzo settore, ma anche le imprese, la Fondazione Compagnia di San Paolo lancia la call for action “Equilibri – Una sfida per le reti territoriali: lavoro delle donne e percorsi educativi di bambine e bambini".

Con questo bando, la Fondazione torinese di corso Vittorio Emanuele II intende rafforzare e sviluppare l’infrastrutturazione sociale di sistemi territoriali, affinché si consolidino forme di collaborazione e capacità di risposte integrate per promuovere il lavoro femminile, servizi di conciliazione e di cura, misure di contrasto alla povertà educativa e servizi educativi di qualità con l’obiettivo di favorire l’ingresso e la permanenza al lavoro di donne a rischio o in situazione di svantaggio con figli minori, disoccupate e/o inattive, o occupate con bisogni di conciliazione; garantire la fruizione da parte dei loro figli minori di percorsi educativi di qualità e misure di contrasto della povertà educativa; sperimentare azioni sistemiche di welfare aziendale e welfare di comunità attraverso la collaborazione di un’ampia rete di servizi, aziende e di attori, anche non convenzionali.

Questa iniziativa, che rientra nell’Obiettivo Persone della Fondazione Compagnia di San Paolo, consentirà di sperimentare modalità di intervento innovative che potranno successivamente integrarsi con le politiche europee, nazionali e regionali che saranno realizzate nei prossimi anni grazie alle risorse del PNRR, della programmazione EU 2021-2027 e nel quadro della Child Guarantee.

La call for action si rivolge a partenariati pubblico-privati attivi in uno specifico territorio del Piemonte (esclusa Torino). I partenariati devono obbligatoriamente comprendere almeno un ente pubblico e almeno due enti non profit con competenze nell’area dei servizi al lavoro, educazione e conciliazione. Destinatarie dei progetti dovranno essere donne, italiane o straniere, che rientrino in una fascia di reddito Isee non superiore a 30.000 euro.

La call è articolata in due fasi. Nella prima, viene richiesto agli enti proponenti di illustrare una prima idea progettuale, a tal fine ciascun partenariato sarà invitato dalla Compagnia ad approfondire in un incontro i contenuti dell’idea progettuale e la struttura del partenariato. Il termine di presentazione delle proposte della Fase I è fissato entro il 21 febbraio 2022 alle le ore 15. Entro maggio 2022, saranno selezionate le candidature proposte da due sistemi territoriali piemontesi con i quali la Fondazione avvierà un percorso di co-progettazione e condivisione degli obiettivi strategici, che verrà realizzato indicativamente ad aprile e maggio 2022 e accompagnato in ogni sua parte dalla Fondazione Compagnia di San Paolo anche con l’eventuale ricorso di esperti esterni.

Indicativamente, il termine di presentazione dei progetti di dettaglio è fissato entro il secondo semestre del 2022. La richiesta di contributo non potrà essere superiore al 90% dei costi totali del progetto e comunque non inferiore a 500.000 euro.

Per informazioni e chiarimenti scrivere all’indirizzo email: equilibri@compagniadisanpaolo.it.

Per domande di natura tecnica sulla compilazione della ROL scrivere a: assistenzarol@compagniadisanpaolo.it. Nella sezione Contributi è possibile scaricare il bando completo. Martedì 9 novembre 2021 alle ore 14.30 è previsto un webinar di presentazione. Per partecipare è necessario iscriversi qui: https://csp-webinar.it/registrati.


Ti potrebbero interessare anche: