Manager | 20 ottobre 2021

Beppe Costa vice della canavesana Paglia

Tutti i componenti dell'Advisory Board Unicredit per il Nord Ovest - Il novese Cavo Dragone Capo di Stato Maggiore della Difesa - A Profumo il Premio San Leonardo-Città di Imperia -Filippo Bolaffi compra azioni Confinvest

Beppe Costa

Beppe Costa

E' il genovese Beppe Costa il vice presidente del nuovo Advisory Board Territoriale Nord Ovest di Unicredit. Presidente e amministratore delegato della Costa Edutainment, Beppe Costa affianca così la presidente Patrizia Paglia, che lo è anche di Confindustria Canavese, oltre che ceo di Iltar-Italbox. Gli altri componenti del nuovo organismo di Unicredit sono Luigi Attanasio (presidente Camera di commercio di Genova), Enrico Botte (amministratore delegato della quotata genovese Fos), Cristina Di Bari (ceo Trasma, vice presidente della Fondazione Cottino, consigliere di indirizzo della Fondazione Crt, consigliere delegato di Confapifidi), Chiara Ercole, amministratore delegato dell'astigiana Saclà), Dario Gallina (amministratore delegato della Gallina e presidente della Camera di commercio di Torino), Valter Lannuti (ceo Lannutti Group di Cuneo), Massimo Martinelli (notaio a Cuneo), Giancarlo Rocchietti (presidente del Club degli Investitori), Guido Saracco (rettore del Politecnico di Torino), Anna Sertorio (ceo della novarese Podere ai Valloni di Boca), Giuseppe Tardivo (professore onorario di Economia e gestione delle imprese all'Università di Torino e consigliere di indirizzo della Fondazione Crt), Daniele Vaccarino (presidente nazionale Cna e Infocert), Luisa Vuillermoz (direttore della Fondazione Gran Paradiso).

UN NOVESE CAPO DI STATO MAGGIORE DELLA DIFESA

È nato 64 anni fa ad Arquata Scrivia e ha frequentato il liceo classico Andrea Doria di Novi Ligure, città dove ha vissuto prima di entrare all’Accademia Navale di Livorno e dove vive tutt’ora con la famiglia, Giuseppe Cavo Dragone nuovo Capo di Stato Maggiore della Difesa, nominato dal Consiglio dei ministri. Lo riferisce “Lo Spiffero”, diretto da Bruno Babando, ricordando la

“carriera brillante e ricca di riconoscimenti quella dell’ammiraglio di squadra che fino alla nomina al vertice delle Forze Armate era Capo di Stato Maggiore della Marina”. Tra i vari incarichi ricoperti anche il comando del Comsubin, il reparto di elite della Marina. Pilota di elicotteri e titolare di molti brevetti tra cui quello per velivoli a decollo verticale conseguito con laqualifica di "pronto al combattimento" negli squadroni operativi del U.S. Marine Corps, Cavo Dragone è anche cintura nera di karate.

Scrive ancora Lo Spiffero: “L’alto ufficiale riporta il Piemonte ai vertici della Difesa. Prima di lui, dal 2015 al 2018, il ruolo era stato ricoperto dal torinese generale Claudio Graziano. Dragone è però il primo piemontese appartenente alla Marina ad arrivare, dal 1947 ad oggi, al vertice delle Forze Armate”.

A FRANCESCO PROFUMO IL PREMIO SAN LEONARDO

Francesco Profumo, presidente della Fondazione Compagnia di San Paolo e dell'Acri, è stato insignito del Premio San Leonardo-Città di Imperia, ideato dal Circolo Parasio. Questa la motivazione: “Un personaggio di grande prestigio internazionale, sempre molto attento nei confronti di Imperia”. Francesco Profumo è nato a Savona, ma è torinese d'adozione. Con lui riceverà il Premio San Leonardo, alla fine del mese prossimo, Diana Bracco, imprenditrice e, fra l'altro, presidente della Fondazione Bracco.

FILIPPO BOLAFFI COMPRA AZIONI CONFINVEST

Il torinese Giulio Filippo Bolaffi, amministratore delegato dell'omonimo gruppo leader nel collezionismo, dove opera dal 1890, ha comprato, pochi giorni fa, 51.000 azioni di Confinvest, società milanese quotata della quale la Bolaffi è diventata la maggiore azionista e si appresta a prenderne la guida. Per il nuovo pacchetto di titoli Confinvest, Giulio Filippo Bolaffi ha investito circa 146.000 euro. 

Ti potrebbero interessare anche: