Notizie | 16 ottobre 2021

In breve notizie di aziende del Nord Ovest

Eurofork e Osai Automation System - Borgosesia - Ermes - Gobino - Aromitalia

Guido Gobino

Guido Gobino

LE TORINESI EUROFORK E OSAI IMPRESE VINCENTI

Eurofork da poco entrata nel settore e-mobility con il progetto Battery Swap e Osai Automation System, leader nei componenti altamente tecnologici per l’industria, sono le due eccellenze torinesi selezionate da Intesa Sanpaolo per la tappa “Filiere e Territorio” del programma “Imprese Vincenti”.

Le due imprese subalpine sono strategiche per la vitalità della filiera produttiva di appartenenza e per l’impatto che hanno sul proprio contesto territoriale, capaci di affrontare la crisi insieme ai propri fornitori e di recuperare posizioni sul mercato facendo sistema.

Giunto alla terza edizione, il programma Imprese Vincenti ha selezionato quest’anno 112 aziende concentrando l’attenzione sui fattori di successo delle pmi nel particolare contesto economico segnato dagli effetti della pandemia. Imprese Vincenti si occupa di fornire strumenti per la crescita. La Banca. insieme ai propri partner, mette a disposizione percorsi che aiutano ulteriormente le pmi ad affermarsi nel mercato interno e in quello internazionale, agendo sulla formazione, sull’innovazione e sulla digitalizzazione. Durante l’emergenza Covid-19, Intesa Sanpaolo ha potenziato il Programma al fine di mitigare l’impatto dell’emergenza sulle piccole aziende di molte filiere produttive, destinando alle filiere italiane un plafond di 10 miliardi di euro di nuovo credito e unendo le proprie forze a quelle delle aziende a capo di una filiera produttiva, per aiutare le piccole e medie imprese eccellenti che ne fanno parte a superare le difficoltà causate dalla pandemia e avviare piani di rilancio e di crescita. A oggi Intesa Sanpaolo ha sviluppato più di 780 Filiere, con il coinvolgimento di oltre 19.000 fornitori, per un giro d’affari complessivo che supera i 91 miliardi.

EUROFORK - Con più di vent’anni d’esperienza nel settore della movimentazione automatica, Eurofork è un punto di riferimento mondiale per la produzione di forcole telescopiche e sistemi pallet shuttle per il settore intralogistico. L’azienda di Roletto, diventata recentemente benefit company, è riconosciuta come solution maker dai system integrators mondiali nel settore intralogistico.

OSAI AUTOMATION SYSTEM - Fondata nel 1991 da Carlo Ferrero, opera nel settore dell’automazione dei processi industriali. Le soluzioni della Osai, quotata in Borsa, sono basate su sistemi standard o macchine speciali per assemblaggio e test di componenti altamente tecnologici per l’industria dei semiconduttori, l’industria automotive e la manifattura elettronica.

ALLA BORGOSESIA IL “PICCOLO VITTORIALE”

Attraverso la controllata Audere, il gruppo Borgosesia si è aggiudicato l’acquisto di un intero fabbricato a destinazione residenziale e in corso di ultimazione, a Brescia. L’immobile, conosciuto come il “Piccolo Vittoriale” è stato realizzato negli anni ’30 dall’architetto Giancarlo Maroni progettista del Vittoriale degli Italiani di Gabriele D’Annunzio contestualmente alla realizzazione dello stesso a Gardone Riviera.

Davide Schiffer, amministratore delegato di Borgosesia ha dichiarato: “Da bresciano e appassionato di architettura sono molto contento di questa acquisizione; la realizzazione delle tre ville previste dal progetto autorizzato dal Comune e dalla Soprintendenza riqualificherà la zona riportando l‘insediamento al lustro dei tempi dell’architetto Giancarlo Maroni, creatore della villa negli anni ‘30. Questa operazione conferma il modello di business di Borgosesia, che è scoprire e ricreare valore nelle situazioni di difficoltà, dunque valore per gli investitori, per la collettività e per l’ambiente grazie al recupero e alla rigenerazione del patrimonio immobiliare”.

Il prezzo di assegnazione a base d’asta è risultato pari ad euro 586.000 e permetterà il parziale recupero del credito garantito da ipoteca iscritta sul cespite stesso pari a 1,15 milioni, in passato acquistato dal Gruppo per 440.000 euro.


RENERGETICA DARA' AZIONI PROPRIE AI DIPENDENTI

Il cda di Renergetica, genovese quotata sul mercato Aim di Borsa Italiana, operante nello sviluppo di progetti da fonti rinnovabili sul mercato internazionale, titolare di un proprio portafoglio impianti e attiva nella vendita di servizi di asset management oltre che nell’innovativo mercato dello smart-ha approvato il progetto di fusione per incorporazione di Opram, già interamente controllata. L'operazione, che dovrebbe concludersi entro fine anno, è volta a semplificare la struttura del gruppo e a meglio valorizzarne le attuali sinergie operative, amministrative e societarie. Inoltre, il cda ha deliberato di proporre all’assemblea degli azionisti l’attuazione di un piano di incentivazione dei dipendenti mediante attribuzione gratuita di azioni della società. Il piano proposto è destinato alla generalità dei dipendenti di Renergetica e prevede, a servizio dello stesso, l’assegnazione gratuita ai beneficiari di massime 808.610 azioni ordinarie (pari al 10% del capitale sociale attuale). Per darvi esecuzione, proporrà all’assemblea degli azionisti un aumento gratuito del capitale mediante l’emissione di massime 808.610 azioni ordinarie, per un importo complessivo massimo di 110.583 euro. L’aumento gratuito del capitale avverrà mediante parziale utilizzo della riserva disponibile costituita dagli utili portati a nuovo, ammontante a 242.500 euro al 31 dicembre 2020.

CIBERSECURITY: ERMES TRA LE PRIME 100

La torinese Ermes, nata all'interno dell'incubatore I3P del Politecnico di Torino nel 2018, è l'unica italiana nella top 100 delle imprese che sfruttano l'intelligenza artificiale per rilevare e difendere da attacchi alla sicurezza delle aziende. La selezione è curata da Gartner, leader mondiale di ricerca e consulenza informatica. Lo riferisce l'Ansa Piemonte, ricordando che Ermes è nata dall'idea dell'imprenditore Hassan Metwalley di utilizzare l'intelligenza artificiale per difendere le aziende da potenziali intrusioni che fanno leva sulle vulnerabilità dei dipendenti oltre che sulle reti aziendali, potenziando esponenzialmente la sicurezza durante la navigazione e generando notevoli risparmi sui consumi di banda. Già nel 2017 Ermes aveva vinto il Primo Premio Pni Cube. Ermes ha protetto più di 30mila utenti bloccando oltre 360 miliardi di connessioni pericolose.

BIANCO E “SICILIANO” IL NUOVO TORINOT DI GOBINO

Un gusto unico e mediterraneo, un colore inedito, un profumo che ricorda la Sicilia: sono questi gli ingredienti caratterizzanti dell’ultimo nato in casa Guido Gobino, il nuovo Tourinot bianco. Un prodotto che “rompe gli schemi” con un colore inatteso, un frutto diverso dalla tipica nocciola piemontese, ma con la consueta armonia delle corde dell’artigiano torinese: raffinatezza ed equilibrio nel gusto. Il Tourinot bianco è il risultato della fusione della tradizione cioccolatiera di Torino e delle pregiate materie prime della Sicilia come la mandorla di varietà Tuono, dolcemente tostata in laboratorio, la scorza delle arance raccolte a Noto, il sale integrale della salina di Paceco, estratto con il metodo tradizionale dell’evaporazione naturale dell’acqua marina, nella riserva salina di Trapani.

Il Tourinot bianco rappresenta la quinta ricetta del celebre giandujotto di Torino interpretato da Guido Gobino: un cioccolatino di soli 5 grammi che l’anno scorso ha compiuto 25 anni. “Il lavoro di squadra è alla base di ogni nostra creazione” ha spiegato Guido Gobino, aggiungendo che “la ricetta nasce dopo oltre un anno di lavoro e con il contributo di tutti i miei giovanissimi collaboratori, tra cui mio figlio Pietro”.

AROMITALIA SELEZIONATA DA INTESA SANPAOLO

Aromitalia, ingredienti di qualità per gelateria e pasticceria, è un marchio della Gei. che, dal 1942, si occupa di produrre e commercializzare ingredientistica a uso professionale per gelaterie e pasticcerie. Con .2000 punti vendita serviti in Italia e 6.000 nel mondo, distributori e copaker, Aromitalia si affaccia oggi sul mercato mondiale come player di rilievo. L’azienda ha sede a Settimo Torinese. E Intesa Sanpaolo l’ha selezionate tra le 14 imprese italiane vincenti per la tappa dedicata all’agroalimentare nell’ambito del suo digital tour, che ha l’obiettivo di far conoscere un’eccellenza del territorio ed accompagnarla verso un ulteriore processo di crescita.


Ti potrebbero interessare anche: