Piazza Affari | 08 ottobre 2021

Cairo compra azioni della "sua" Rcs (Corsera)

Urbano Cairo e Uberto Fornara

Urbano Cairo e Uberto Fornara

I tifosi del Toro criticano spesso Urbano Cairo, rimproverandogli di investire poco per il rafforzamento della squadra granata, un tempo gloriosa ma da anni avara di soddisfazioni. Non altrettanto possono fare gli azionisti di Rcs MediaGroup, la grande impresa editoriale (fra l'altro pubblica il Corriere della Sera e la Gazzetta dello Sport, due testate storiche e prestigiose) della quale Urbano Cairo è presidente, amministratore delegato e socio di maggioranza assoluta attraverso la controllata Cairo Communication.

Da martedì a giovedì scorsi, infatti, Urbano Cairo ha comprato in Borsa 580.000 azioni di Rcs MediaGroup, con un investimento di circa 410.000 euro. Le acquisizioni sono avvenute a un prezzo compreso tra 0,7033 e 0,7082 euro per azione. C'è da ritenere che abbia ritenuto ingiustificabili i ribassi dell'ultimo mese e che sia convinto, invece, che la società valga più di quanto l'abbia valutata la Borsa. Sta di fatto che oggi, 8 ottobre, il titolo Rcs MediaGroup ha chiuso a 0.735 euro, il 3,81% in più rispetto a ieri. Cairo, quindi, ci ha già guadagnato.

E nella seduta odierna ha evidenziato un rialzo (+1,41%) anche la Cairo Communication che, recentemente, ha registrato diversi acquisti di azioni da parte del novarese Uberto Fornara, amministratore delegato della società che fa capo alla UT di cui Urbano Cairo è presidente e socio di controllo.

Ti potrebbero interessare anche: