Appuntamenti | 06 ottobre 2021

A Torino un processo al bilancio europeo

A Torino un processo al bilancio europeo

C’è anche la Fondazione Compagnia di San Paolo tra i sostenitori della settima edizione di Biennale Democrazia, la manifestazione internazionale nata per valorizzare e diffondere la cultura democratica, coinvolgendo i cittadini e in particolare i giovani, un obiettivo in linea con quello della Fondazione, da sempre impegnata nell’attivare le persone e il loro spirito di cittadinanza attiva e di partecipazione democratica . Fino a domenica 10 ottobre Torino fa da palcoscenico alla Biennale Democrazia, che, per la prima volta dopo 10 anni, ha luogo in autunno e non in primavera, per permettere a ospiti e pubblico di incontrarsi nuovamente in sicurezza e di prendere parte attiva all’evento. In continuità con il percorso intrapreso sin dall’edizione 2018-2019, si conferma strategica la collaborazione con il Polo del ‘900 che, grazie al sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo, contribuisce al coinvolgimento di nuovi pubblici, alla definizione del programma di Biennale e alla sua diffusione sul territorio nazionale. Nel contesto della Biennale, la fondazione e il Polo, organizzano – il 9 ottobre, alle ore 11.30 – il “Processo al Bilancio Europeo”, un incontro che si inserisce in Next Gen U. Con questo progetto, che mira ad avvicinare i giovani under 25 alla conoscenza del lavoro delle istituzioni europee e delle sue ricadute sulla vita dei cittadini, il Polo del ‘900 ha attivato 14 centri culturali, di aggregazione e protagonismo giovanile in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. I ragazzi e le ragazze coinvolte nel progetto inscenano un vero e proprio processo al bilancio dell’Unione individuando punti critici e aspetti positivi delle politiche europee. Il programma completo di Biennale Democrazia prevede oltre 90 appuntamenti in presenza e online con 215 relatori da tutto il mondo, per approfondire il tema “Un pianeta, molti mondi” secondo le direttrici di quattro percorsi tematici: Pianeta-Mondo, sulle sfide poste dalla crisi ambientale e da altre grandi questioni di portata globale; Mondi contro, sui conflitti e le fratture sociali al tempo della globalizzazione; La politica e le altre sfere, sulla funzione insostituibile della politica e le sue interazioni con scienza, economia, informazione, cultura; Nuovi mondi, sull’importanza di esplorare territori ignoti e la fondamentale funzione sociale dell’immaginazione del futuro. La manifestazione torinese si concluderà domenica 10 ottobre alle ore 21.00 nella Sala Fucine di OGR Torino con Fenfo, concerto dell’artista maliana Fatoumata Diawara.

Ti potrebbero interessare anche: