Manager | 05 ottobre 2021

Crc Innova: Enea Cesana nuovo direttore

Crc Innova: Enea Cesana nuovo direttore

Crc Innova, società strumentale costituita dalla Fondazione Crc di Cuneo a ottobre 2018 ha nominato Enea Cesana, responsabile dell’attività istituzionale di Fondazione Crc, direttore della società. Il Cda di Crc Innova è presieduto da Michelangelo Pellegrino, consiglieri di amministrazione sono Elvio Chiecchio e Cristina Pilone, revisore dei conti Maria Gabriella Rossotti. Inoltre, sono state approvate tre iniziative che verranno realizzate nei prossimi mesi.

A dicembre verrà inaugurata a Cuneo, nello Spazio Innovazione, una mostra realizzata grazie al sostegno di Fondazione Crc in collaborazione con il Museo Egizio, che presenterà al pubblico, per la prima volta, i risultati di un importante progetto di restauro su un grande papiro egizio, tra le opere più rilevanti della collezione del Museo.

Inoltre, nei prossimi mesi verranno avviati due progetti dedicati alle scuole della provincia di Cuneo, il primo dei quali è #Leggiamoinsieme, un’iniziativa nazionale dedicata a promuovere la lettura nelle scuole secondarie di secondo grado, attraverso l’utilizzo consapevole delle nuove tecnologie e dei social network. Le attività promosse dal progetto si concentreranno in particolare sull’opera di Cesare Pavese e di Beppe Fenoglio. Il progetto è ideato e realizzato in collaborazione con i partner Betwyll, Fondazione Cesare Pavese, Centro Studi Beppe Fenoglio, Associazione Culturale Antonella Salvatico, Associazione Culturale Il Giardino e Casa Editrice Pearson Italia.

L'altra iniziativa è Conoscere la Borsa, progetto di educazione economica e finanziaria promosso dall’Acru e giunto alla 38° edizione. Anche quest’anno, Crc Innova, in continuità con il lavoro realizzato negli anni passati da Fondazione Crc in questo ambito, propone alle scuole secondarie superiori della provincia di Cuneo questa iniziativa, che in passato ha visto spesso la provincia Granda primeggiare più volte a livello nazionale ed europeo. L’edizione 2021 propone alcune novità, sia per modalità di partecipazione, che sarà in lingua inglese,, sia per la durata della competizione, che si chiuderà a fine aprile 2021).

“Con la nomina del nuovo direttore, intendiamo dare continuità alle azioni portate avanti fino a oggi in stretta sinergia con Fondazione Crc. L’esposizione del papiro nello Spazio Innovazione aprirà per il 2022 un ricco programma di iniziative e percorsi innovativi nei diversi ambiti di intervento. Continuerà comunque l’attenzione rivolta agli studenti e ai giovani della provincia con iniziative di respiro nazionale che già oggi vedono un notevole riscontro da parte delle scuole. Come gli scorsi anni una rete di enti e imprese della Granda sosterrà le progettualità di Crc Innova” commenta il presidente Michelangelo Pellegrino. Fanno parte della rete Imprese per la Granda: Merlo, Generali Assicurazioni Agenzia Generale di Cuneo di Aurelio Cavallo, Claudio Parola e Luigi Lavigna, Giuggia Costruzioni, ACDA.

Ti potrebbero interessare anche: