Piazza Affari | 30 settembre 2021

Italia Independent (Lapo Elkann) migliora

Lapo Elkann

Lapo Elkann

Risultati confortanti per Lapo Elkann nel primo semestre di quest'anno: la “sua” Italia Independent (ne è presidente e azionista di maggioranza assoluta) a livello di gruppo ha registrato un fatturato netto di 9,083 milioni (2,439 milioni nello stesso periodo dell'anno scorso, un ebitda è stato negativo per 173.000 (era stato negativo per 1,102 milioni) e una perdita netta di 750.000 euro a fronte dei 2,021 milioni precedenti. E' peggiorato, invece, l'indebitamento finanziario netto, risultato pari a 17,581 milioni al 30 giugno, mentre era di 15,548 milioni al 31 dicembre 2020.

La quotata torinese, pur nel perdurante scenario a livello mondiale estremamente critico, ha continuato e continua attivamente a perseguire le attività e gli obiettivi previsti nel Piano improntate alla revisione del modello di business basato sul mix tra lo sviluppo delle partnership con i Top Brands Internazionali (Hublot e CR7) finalizzate ad assicurare una presenza globale e sul riposizionamento dei propri house-brands (Italia Independent e Laps) destinati a competere nei mercati europei.

Marco Cordeddu, amministratore delegato di Italia Independent, ha dichiarato: “ I risultati del primo semestre ci confortano ma l’attenzione e gli sforzi miei e di tutto il team, sono rivolti ad assicurare una seconda parte dell’anno molto performante in cui ci aspettiamo che anche i notevoli sforzi in termini di investimenti in marketing e digitalizzazione effettuati si traducano in ulteriori miglioramenti in termini di mix di prodotto/canale e di valore complessivo. Non vogliamo perdere alcuna opportunità, grazie ai lanci delle nuove collezioni in settembre, di ampliare la nostra presenza nei molti mercati nei quali nel primo semestre abbiamo iniziato, positivamente, a seminare”.

Ti potrebbero interessare anche: