Manager - 27 settembre 2021, 09:00

La genovese Scaglione finalista GammaDonna

Silvia Scaglione

Silvia Scaglione

Dal pastificio più antico del mondo all’azienda leader nel settore della decontaminazione particellare, dalle soluzioni avanzate per l’irrigazione di precisione alla startup biotech che ha brevettato la tecnologia per ricreare “un organo vivente in laboratorio”, passando per la prima azienda socialmente responsabile nell’ortofrutta fino alla conceria metal-free e biodegradabile: ecco di che cosa si occupano le sei finaliste della 13.a edizione del Premio GammaDonna, che dal 2004 valorizza l’iniziativa imprenditoriale femminile. Settori diversi, con un unico comune denominatore: l’innovazione, nel business e nella gestione d’impresa. A contendersi il premio c'è anche la ligure Silvia Scaglione, presidente di React4life, unica selezionata del Nord Ovest. Con un background tecnico, grazie alla laurea in bioingegneria e all’esperienza nella ricerca accademica, Silvia Scaglione fonda React4life, la biotech company che ha brevettato MIVO® (Multi in-Vitro Organs), il sistema fluidico che consente di ricreare “un organo vivente in laboratorio” su cui testare farmaci e nuove terapie. Il sistema si può applicare dalla ricerca oncologica alla nutraceutica, fino alla farmacologia, rispondendo al bisogno pratico di sviluppare test più affidabili, predittivi e riproducibili, riducendo la sperimentazione animale. Recentemente, Silvia Scaglione è stata nominata dalla Commissione europea Ambassador del programma di ricerca innovativa Eic (European Innovation Council), a testimonianza della sua capacità di trasferire i risultati della ricerca scientifica accademica sul mercato. React4life è stata fondata nel 2016, come startup innovativa da Silvia Scaglione con un team di scienziati e promotori di tecnologie innovative. L’azienda ha sede a Genova, dove c'è l' headquarter mentre a Milano c'è il laboratorio. Il sito produttivo si trova a Mirandola, il distretto biomedicale più importante d’Europa. I risultati tecnologici e di marketing di React4life sono stati riconosciuti da numerosi premi nazionali e internazionali. Ad arricchire l’edizione 2021 del Premio GammaDonna, la proclamazione delle vincitrici sia del Giuliana Bertin Communication Award, riconoscimento di Valentina Communication per l’imprenditrice distintasi nel campo della comunicazione on e offline sia del Women Startup Award powered by Intesa Sanpaolo Innovation Center per la startupper più innovativa. E la menzione speciale per lo Sviluppo Sostenibile che la Commissione europea, partner istituzionale di GammaDonna, conferirà alla biologa marina Mariasole Bianco, fondatrice e presidente Worldrise, Onlus che dal 2013 agisce per la salvaguardia dell’ambiente marino attraverso progetti creativi di sensibilizzazione e conservazione.

Ti potrebbero interessare anche:

SU