Notizie | 02 luglio 2021

Ecco le scuole che vanno a scuola di fundraising

Ecco le scuole che vanno a scuola di fundraising

Sono 53 gli istituti scolastici piemontesi e valdostani che andranno “a scuola” di fundraising con il nuovo progetto Donoscuola di Fondazione Crtrealizzato in collaborazione con Usr Piemonte e Cpd - Consulta per le Persone in Difficoltà. Si è chiuso, infatti, il bando che “ha reclutato” il mondo delle scuole di Piemonte e Valle d'Aosta, di ogni ordine e grado, interessato a formarsi sul tema della raccolta fondi (dirigenti scolastici, personale amministrativo, personale docente, collaboratori).

La “campanella” suonerà in autunno, quando prenderà il via, per le scuole selezionate, il percorso di formazione e tutoraggio tenuto da fundraiser professionisti sul fundraising applicato al mondo della scuola. Un’iniziativa che fornirà alle scuole un “kit di competenze” per avviare delle campagne efficaci di raccolta fondi. Un percorso già concluso con successo da quattro istituti piemontesi che hanno partecipato lo scorso anno alla fase sperimentale del progetto Donoscuola (Istituto Alberghiero Giolitti di Mondovì, Convitto Nazionale Carlo Alberto di Novara, Istituto d’Istruzione Superiore Olivetti di Ivrea e Scuola Primaria C. Collodi di Torino).

Qualche numero sulle scuole protagoniste. Distribuzione geografica: 45 scuole sono del Torinese, 9 scuole della provincia di Alessandria, 4 dell’Astigiano, 6 del Biellese, 19 del Cuneese, 6 della provincia di Novara, 2 del Verbano-Cusio-Ossola, 8 del vercellese e 2 della Vallée. Natura giuridica: l’87% delle scuole che parteciperanno al percorso è pubblico, il restante 13% privato. Ordine/grado: 47 sono gli istituti comprensivi, 40 le scuole secondarie di II grado, 11 quelle secondarie di I grado, 2 le scuole primarie.


Ti potrebbero interessare anche: