Notizie | 30 giugno 2021

Juve prepara aumento di capitale fino a 400 milioni

Maurizio Arrivabene

Maurizio Arrivabene

Il Consiglio di amministrazione della Juventus, presieduto da Andrea Agnelli ha esaminato gli impatti derivanti dal protrarsi della pandemia da Covid-19 e aggiornato le relative stime. Rispetto alle previsioni del Piano di sviluppo per gli esercizi 2019/24, l’impatto economico complessivo degli effetti negativi diretti e indiretti della pandemia negli esercizi compresi tra il 2019/22 è stimabile attualmente in 320 milioni. A supporto della revisione del Piano di sviluppo dovuta alla pandemia, il Consiglio di amministrazione ha definito le linee guida di un rafforzamento patrimoniale mediante aumento di capitale per massimi 400 milioni. La controllante Exor ha espresso il proprio sostegno all’operazione e si è impegnata a sottoscrivere la quota di aumento di capitale di propria pertinenza, pari al 63,8%. La società, comunque, intende costituire un consorzio di garanzia per la sottoscrizione e liberazione delle nuove azioni eventualmente non sottoscritte e, a tal fine, ha già avviato contatti con primarie istituzioni bancarie. La proposta di aumento di capitale sarà esaminata e definita nella riunione del Consiglio di amministrazione che si terrà a settembre anche per l’approvazione del progetto di bilancio dell’esercizio 2020/21 in vista dell’assemblea dei soci prevista a ottobre. Da ultimo si segnala che il Consiglio di amministrazione ha deliberato di attribuire deleghe per la gestione dell’Area Football e i relativi poteri a Maurizio Arrivabene, consigliere della società, tratto dalla lista presentata dall’azionista di maggioranza Eexor. Maurizio Arrivabene ad oggi non detiene azioni ordinarie Juventus. Nato a Brescia il 7 marzo 1957, dopo una ventennale esperienza in Italia e all’estero nell’ambito di marketing e promozioni, Maurizio Arrivabene nel 1997 viene assunto in Philip Morris con la funzione di manager Event Marketing, per diventare Director e in seguito vice president, per Philip Morris International. Assume nel 2007 la posizione di vice president Marlboro Global Communication and Promotions e dal 2011 il ruolo di vice president Consumers Channel Strategy and Event Marketing. Dal 2010 fa parte della F1 Commission in rappresentanza degli sponsor della F1 e - dal 2015 - in rappresentanza della Scuderia Ferrari.Dal 2012 fa parte del Consiglio di amministrazione di Juventus. Dal 2015 fino al 2018 ha assunto il ruolo di direttore generale della Gestione Sportiva e Team Principal della Scuderia Ferrari. Nel 2018 è entrato a far parte del Consiglio di Amministrazione della Mille Miglia. Dal 1° luglio 2021 assume le deleghe per la gestione dell’Area Football di Juventus.

Ti potrebbero interessare anche: