Notizie | 28 giugno 2021

Alle Ogr di Torino lo Starts Urban Fest

Le Ogr di Torino

Le Ogr di Torino

Nuove idee per un futuro urbano più sostenibile, democratico e inclusivo, attraverso le sinergie fra scienza, tecnologia e arte: questo il focus dello Starts Urban Fest, l’evento digitale del 29 e 30 giugno, organizzato in Ogr Torino. Durante la due-giorni del Festival, protagonisti di mondi diversi – urbanistica, design, policy making, innovazione sociale, arte, scienza – discuteranno come le collaborazioni interdisciplinari possano innescare processi di sviluppo economico e tecnologico sostenibile e favorire nuove scoperte nell’ambito della ricerca scientifica.

Lo Starts Urban Fest è ideato da Nesta Italia e organizzato con Fondazione Crt Ogr Torino, nell’ambito del progetto della Commissione europea Starts (acronimo di Science, Technology and Arts), per promuovere le collaborazioni tra artisti, scienziati, ingegneri e ricercatori, e sviluppare tecnologie più creative, inclusive e sostenibili.

Nesta Italia ha guidato il progetto Starts sul territorio a partire da settembre 2020 insieme a soggetti locali, mettendo in campo call, eventi e webinar. La due-giorni in Ogr Torino chiude la prima fase del progetto, volto a far crescere un hub sul territorio capace di portare avanti Starts con iniziative ad hoc e la creazione di un network regionale.

L’evento è curato da Francesca Bria, Linda Di Pietro e Simona Bielli. Oltre agli organizzatori, il Festival conta fra i propri partner imprese e istituzioni come Lavazza, Deltatre, Eataly, Dunter, Base Milano e il Politecnico di Torino ed è patrocinato dalla Città.

Il 30 giugno Massimo Lapucci, Segretario generale di Fondazione Crt e amministratore delegato di Ogr Torino, con Francesca Bria e Ralph Dum, premierà gli artisti e i creativi vincitori del premio Starts for Social Good, lanciato a febbraio e dedicato a progetti basati sul mix di tecniche e discipline diverse.


Ti potrebbero interessare anche: