Manager | 21 giugno 2021

Giovannini: cedute tutte le azioni Guala Closures

Maro Giovannini

Maro Giovannini

Zero azioni Guala. Marco Giovannini, storico presidente e amministratore delegato di Guala Closures (fino a quando è stato sostituito da Gabriele Del Torchio, in seguito all'acquisizione della quotata di Spinetta Marengo da parte dell'Investindustrial del lombardo Bonomi) ha ceduto tutte le azioni della Guala che possedeva. Lo ha comunicato la Consob, precisando che Giovannini ha venduto, il 14 giugno, il 13,843% che ancora possedeva il primo giorno del mese. Dal sito della Guala Closures, comunque, Giovannini risulta consigliere di amministrazione della società che ha guidato per tanti anni.

Nato a Roma, nell'aprile del 1956, sposato, tre figli, Cavaliere del Lavoro dal 2012, laurea in ingegneria meccanica e nucleare alla Sapienza di Roma, Marco Giovannini ha lavora nel settore dell’imballaggio per oltre 35 anni ed è entrato del gruppo Guala Closures nel 1998. Fra l'altro, è consigliere di amministrazione della Fondazione, dopo essere stato membro del Consiglio di Indirizzo, della Fondazione Crt per l'Arte moderna e delle Ogr, di Banca Sistema, del Consorzio Proplast, della Goglio, di Mperience e Lventure Group. In passato è stato consigliere di amministrazione della Cassa Depositi e Prestiti, della Ducati Motor Holding e presidente di Confindustria Alessandria (2011-2015).

Ti potrebbero interessare anche: