| 29 maggio 2021

A Cuneo inaugurata l'opera di Iena Crus

A Cuneo inaugurata l'opera di Iena Crus

A Cuneo, è stato inaugurato il grande murales intitolato “Forza di gradiente”, realizzato dallo street artist italo-americano Iena Cruz per l’Istituto comprensivo “Cuneo Oltrestura” di Madonna dell’Olmo. Il progetto, che ha preso vita grazie al contributo del bando Distruzione della Fondazione Crc, è promosso dal Comune di Cuneo e dall’Istituto Comprensivo “Cuneo Oltrestura”, con l'organizzazione di Art.ur e la curatela di Andrea Lerda. Il grande murales si sviluppa sui due lati dell’edificio scolastico, coprendo una superficie di circa 350 mq. Da un lato, una serie di creature animali e marine di varie specie sono legate da una parentela comune. L’immagine rappresenta la corsa per la sopravvivenza di animali provenienti da luoghi e ambienti differenti. Dall’altro lato dell’edificio, nel suo risvolto più problematizzante, il lavoro presenta in maniera evidente le contraddizioni e le conseguenze dell’impatto umano sulla Terra apre a una serie di interrogativi, attraverso un paesaggio nel quale coesistono una montagna innevata, una serie di ciminiere, un missile puntato verso lo spazio, un pozzo petrolifero e l’immagine di Marte.

Artista noto in tutto il mondo per i suoi giganteschi interventi urbani che hanno come oggetto le urgenze climatiche globali, Iena Cruz usa lo spazio pubblico per far riflettere le persone sulla controversa relazione tra il genere umano e la natura.

“Grazie agli interventi sostenuti in questi anni con il bando Distruzione, la bellezza dei luoghi in cui viviamo è diventata il fulcro di un percorso che ha saputo coinvolgere e attivare le comunità. L’opera di Iena Cruz ricorda a tutti noi e alle future generazioni che passeranno da questa scuola, che prendersi cura del nostro pianeta è una priorità non più rimandabile” ha commentato Ezio Raviola, vice presidente della Fondazione Crc.

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve