Manager | 15 maggio 2021

Bocca confermato presidente Federalberghi

Il torinese Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi, è stato riconfermato alla guida della federazione degli albergatori, che conta 27mila associati.

Bernabò Bocca

Bernabò Bocca

Il torinese Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi, è stato riconfermato alla guida della federazione degli albergatori, che conta 27mila associati. L’assemblea plenaria, all'unisono, ha scelto di ridare la fiducia al leader già in carica. “Questa elezione mi rinforza più delle altre – ha detto il presidente a commento del consenso ricevuto dai suoi – Essere considerato la figura di riferimento, nonostante i mesi bui che abbiamo trascorso e di fronte alle incognite che ci troveremo ancora davanti, è un segno di estrema fiducia”

Nato sotto la Mole il 15 ottobre 1963, Bernabò Bocca inizia il suo percorso professionale a partire dal 1983, quando entra nell’azienda di famiglia, Sina Hotels, con il ruolo di assistente al presidente, fino a divenire Presidente nel 1990. Sotto la sua gestione la Sina. Hotels si ingrandisce notevolmente in termini di strutture, fatturato, numero di dipendenti e fama nazionale ed internazionale Per il lavoro svolto riceve nel 2005 l’onorificenza di Cavaliere del lavoro.

Negli ultimi dieci anni Bocca ha ricoperto diversi incarichi pubblici e associativi: dal 2000 è presidente nazionale di Federalberghi e socio di Hotrec (Associazione Europea delle Federazioni del Turismo); dal 2001 è socio della Fondazione Ente Cassa di Risparmio di Firenze; dal dicembre 2009 all’aprile 2019 è stato consigliere di Findomestic Banca. Dal marzo 2013 al marzo 2018 è stato senatore della Repubblica. Nel giugno 2019 è stato eletto consigliere della Fondazione Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

Ti potrebbero interessare anche: