Libri - 06 maggio 2021, 12:00

"Il grande Gualino" raccontato da Caponetti

Riccardo Gualino fu uomo di grande cultura, mecenate, affarista. Molto guadagnò e molto perse.

"Il grande Gualino" raccontato da Caponetti

di Francesco Amadelli

Riccardo Gualino fu uomo di grande cultura, mecenate, affarista. Molto guadagnò e molto perse. Non possiamo definirlo imprenditore, per essere tale è necessario osare sempre con avvedutezza. L’imprenditorialità non è un gioco d’azzardo, una roulette su cui puntare per mero divertimento. Nonostante le sue origini biellesi inducano a credere fosse accorto negli affari, l’accortezza gli fece difetto. Se guadagnò tanto fu perché dimostrò più coraggio degli altri, se perse tanto fu perché il suo coraggio straripò nell’incoscienza. Insomma da un eccesso all’altro, consapevole che la fortuna per buona parte lo avrebbe aiutato, per il resto ci avrebbe pensato la sua determinatezza e capacità di convincimento. Scevro da condizionamenti di lignaggio, dato che non era nobile; ma consapevole dell’agiatezza di cui godeva non si fece mai mancare nulla. Sarà la sua incapacità di vedute di lunga gittata a portarlo prima a confrontarsi e poi a scontrarsi con Giovanni Agnelli. La disomogeneità fra le aziende componenti la galassia delle sue molteplici proprietà lo costrinse a disperdere forze preziose diversamente da Giovanni Agnelli, vero e unico industriale, l’unico ad aver compreso fin dall’inizio le potenzialità e il futuro dell’automobile. La cessione a Giovanni Agnelli delle quote del quotidiano La Stampa gli pregiudicò l’indispensabile appoggio mediatico tanto caro agli affaristi di tutto il mondo in epoca moderna. Giorgio Caponetti con il suo ultimo coinvolgente libro dedicato all’illustre biellese (“Il grande Gualino”', Utet, 15 euro) ce lo presenta rendendocelo subito simpatico: una sensazione che non abbandona mai il lettore nel corso delle oltre 400 pagine molto documentate come è abitudine dello scrittore, ricche di aneddoti e vicende. Accanto al grande Gualino una grande donna: sua moglie Cesarina con il suo carattere ricco di entusiasmo che lo porterà a essere uomo di estrema cultura e conoscenza.

Ti potrebbero interessare anche:

SU