Bandi & Concorsi - 05 maggio 2021, 08:30

Bando della Valle d'Aosta per i suoi boschi

L’assessorato della Regione Valle d'Aosta all’Agricoltura e Risorse naturali ha comunicato che sono riaperti i termini per la presentazione delle domande di contributo a sostegno degli investimenti nelle tecnologie forestali e nei prodotti forestali

Bando della Valle d'Aosta per i suoi boschi

L’assessorato della Regione Valle d'Aosta all’Agricoltura e Risorse naturali ha comunicato che sono riaperti i termini per la presentazione delle domande di contributo a sostegno degli investimenti nelle tecnologie forestali e della trasformazione, mobilitazione, commercializzazione e valore aggiunto dei prodotti forestali. L’intervento intende favorire lo sviluppo e la gestione sostenibile delle foreste attraverso l’accrescimento del potenziale boschivo e la valorizzazione dei prodotti forestali, obiettivi che potranno essere realizzati puntando sulla nascita di nuove imprese, sull’ammodernamento e il miglioramento dell’efficienza, attraverso l’introduzione di innovazioni di processo e di prodotto, delle strutture già operanti nella raccolta, trasformazione e commercializzazione dei prodotti forestali, sulla diversificazione e trasformazione della materia prima in biomasse per la produzione di energia rinnovabile e, ancora, sull’offerta di modelli commerciali e organizzativi in grado di valorizzare la qualità delle produzioni locali. Il bando prevede sostegni per l’acquisto di macchinari forestali da utilizzare per le operazioni di taglio, allestimento, concentramento ed esbosco oltre ad alcuni macchinari legati al trasporto aziendale, al primo condizionamento e a lavori forestali vari. Sono previsti anche sostegni per la realizzazione, il miglioramento o l’adeguamento di fabbricati quali tettoie, depositi, piazzali e imposti permanenti. Il sostegno economico può coprire il 40% delle spese ammesse, con una dotazione finanziaria che ammonta a 336 mila euro. Le domande devono essere presentate, tramite il portale Sian, entro le ore 12 del 1° dicembre 2021.

Ti potrebbero interessare anche:

SU