Notizie | 20 aprile 2021

Da Italgas 2,9 milioni all'ad Paolo Gallo

L'assemblea degli azionisti di Italgas, società guidata dal torinese Paolo Gallo, ha approvato, fra l'altro, il Piano di Co-investimento 2021-2023, volto a garantire un elevato allineamento degli interessi del management a quelli degli azionisti

Paolo Gallo, amministratore delegato Italgas

Paolo Gallo, amministratore delegato Italgas

L'assemblea degli azionisti di Italgas, società guidata dal torinese Paolo Gallo, ha approvato, fra l'altro, il Piano di Co-investimento 2021-2023, volto a garantire un elevato allineamento degli interessi del management a quelli degli azionisti nel medio-lungo periodo, supportare la retention delle risorse chiave e attivare un sistema di incentivazione a medio-lungo termine in grado di creare un forte legame con i risultati aziendali conseguiti e la creazione di valore per gli azionisti, promuovendo il successo sostenibile della società e del gruppo. A tal fine, in sede straordinaria, a servizio del Piano di Coinvestimento 2021-2023, l’assemblea ha approvato la proposta di un aumento gratuito del capitale sociale, in una o più tranche, per un importo massimo nominale di 5.580.000 euro, mediante l’emissione di massime numero 4.500.000 nuove azioni ordinarie da assegnare esclusivamente ai beneficiari del Piano, ossia dipendenti di società del gruppo. Il bilancio consolidato 2020 di Italgas chiude con un utile netto di 383 milioni di euro (417,2 milioni di euro nel 2019); quello della capogruppo riporta un utile netto di 214,8 milioni (223,6), tale da consentire la distribuzione di un dividendo di 0,277 euro per azione (+8,2% rispetto all’anno precedente).Per quanto riguarda le remunerazioni 2020 degli amministratori di Italgas, la relativa relazione riporta che il presidente Alberto Dell'Acqua ha ricevuto 270.000 euro, l'ad Paolo Gallo 1.971.344 più 1.131.516 (fair value dei compensi equity) per il totale di 2.922.860 euro; i consiglieri Andrea Mascetti 90.000, Giandomenico Migliano 96.192, Veronica Vecchi 70.000, Silvia Stefini 90.000, Maurizio Dainelli 70.000, Yunpeng He 70.000 e Paola Petrone 95.000. 

Ti potrebbero interessare anche: