Notizie | 19 aprile 2021

Superbonus 110%, accordo Intesa Sanpaolo - Sorgenia

La transizione ecologica si realizza anche attraverso le opere di riqualificazione energetica che coinvolgono imprese, famiglie e cittadini su tutto il territorio nazionale.

Superbonus 110%, accordo Intesa Sanpaolo - Sorgenia

La transizione ecologica si realizza anche attraverso le opere di riqualificazione energetica che coinvolgono imprese, famiglie e cittadini su tutto il territorio nazionale. Sorgenia Green Solutions ha siglato una partnership con Intesa Sanpaolo con l’obiettivo di sostenere tale processo virtuoso, massimizzando le opportunità introdotte dal Superbonus 110%. L’accordo rende possibile la cessione del credito d’imposta a Intesa Sanpaolo, con la sicurezza di essere accompagnati durante tutte le fasi del processo. Sorgenia Green Solutions, infatti, gestirà l’intero pacchetto di lavori - dalla diagnosi energetica all’installazione delle soluzioni più idonee - e seguirà tutto il processo relativo al finanziamento.

Secondo l’attuale Legge di Bilancio per il 2021, il Superbonus 110% ha validità fino al 30 giugno 2022 e al 31 dicembre 2022 per i condomìni che entro giugno 2022 abbiano concluso almeno il 60% dei lavori.. Il governo sta discutendo un prolungamento dell’agevolazione fino a fine 2023. Il Superbonus innalza al 110% la detrazione delle spese sostenute per la casa e può essere richiesto per interventi antisismici, per l’efficientamento energetico, l’installazione negli edifici di impianti fotovoltaici, di colonnine di ricarica e, in generale, di infrastrutture per veicoli elettrici. Particolare attenzione è rivolta agli immobili (tranne le nuove costruzioni) oggetto di interventi finalizzati al miglioramento della prestazione termica o alla riduzione del rischio sismico. Una opportunità che consente di aumentare il valore del proprio immobile sfruttando il contributo statale pari al 110% della spesa.

Ti potrebbero interessare anche: