Notizie | 19 aprile 2021

Intesa Sanpaolo, meno Nexi più Illimity

Un po' meno di Nexi, un po' più di Illimity. Intesa Sanpaolo ha limato la sua partecipazione in Nexi, l'ha aumentata nella banca di Corrado Passera

Maurizio Sella, presidente dell'omonimo gruppo

Maurizio Sella, presidente dell'omonimo gruppo

Un po' meno di Nexi, un po' più di Illimity. Intesa Sanpaolo ha limato la sua partecipazione in Nexi, quotata della quale la banca che ha come principale azionista la Fondazione Compagnia di San Paolo, scendendo al 10,489%, comunque la seconda maggiore; mentre l'ha leggermente incrementata in Illimity, la banca fondata e guidata da Corrado Passera, il quale è stato amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, oltre che di Poste Italiane e della Olivetti. Intesa Sanpaolo, infatti, ha portato al 3,287% la sua quota in Illymity dal precedente 3,247%, in seguito all'acquisizione del controllo di Aviva Vita attraverso l'incorporata Ubi Banca.

Le nuove posizioni azionarie di Intesa Sanpaolo sono state comunicate alla Consob. A proposito di Illimity, è interessante notare che questa nuova banca, milanese, ha come maggiore azionista il gruppo Sella di Biella, che ne possiede esattamente il 10% del capitale. Di conseguenza, Intesa Sanpaolo, guidata da Carlo Messina, si trova socia in Illimity con il gruppo biellese che ha come numero uno Maurizio Sella, il quale è stato anche presidente dell'Abi.

Ti potrebbero interessare anche: