Notizie | 19 aprile 2021

Caselli e Naddeo confermati al vertice Creval

I professionisti del Nord Ovest piacciono anche a Sondrio. Una conferma arrivata dall''assemblea del Credito Valtellinese, che ha appena confermato nel nuovo consiglio di amministrazione sia il genovese Stefano Caselli, già vice presidente, sia la torinese Teresa Naddeo.

Stefano Caselli

Stefano Caselli

I professionisti del Nord Ovest piacciono anche a Sondrio. Una conferma arrivata dall''assemblea del Credito Valtellinese, che ha appena confermato nel nuovo consiglio di amministrazione sia il genovese Stefano Caselli, già vice presidente, sia la torinese Teresa Naddeo. Nomine rilevanti dato che Credit Agricole Italia (Cai) aveva chiesto ai soci di non procedere all'elezione del nuovo Cda in seguito all'Opa lanciata sul Credito Valtellinese (Creval) che l'ha giudicata ostile e non adeguata ai valori della banca.

L’assembleadel Creval ha respinto, con il voto del 64,2% del capitale presente (38,6% del capitale sociale complessivo) la proposta presentata dall’azionista Crédit Agricole Italia di differire il rinnovo del Cda della Banca a un’assemblea da tenersi alla prima data utile successiva alla chiusura dell’offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria, destinata a scadere il 21 aprile.

Inoltre, il Consiglio di amministrazione del Credito Valtellinese ha anche bocciato la seconda offerta di Credit Agricole Italia, di cui è consigliere di amministrazione la torineseEvelina Christillin, pur apprezzando l'incrementato del corrispettivo a 12,200 euro per azione Creval portata in adesione all’offerta, ritenendo che non riconosca ancora in maniera adeguata il valore della banca di Sondrio e non sia, pertanto, di per sé sufficiente a mutare le precedenti considerazioni e valutazioni espresse dal Cda.

Ti potrebbero interessare anche: