Notizie | 08 aprile 2021

Dal 2023 Torino e aeroporto più vicini

Nel 2023 l’aeroporto “Sandro Pertini” e Torino saranno collegati. in meno di mezz’ora. con un treno ogni 15 minuti.

Andrea Andorno, ad Sagat

Andrea Andorno, ad Sagat

Nel 2023 l’aeroporto “Sandro Pertini” e Torino saranno collegati. in meno di mezz’ora. con un treno ogni 15 minuti. Grazie all’impegno di 180 milioni da parte della Regione Piemonte, a cui si aggiungono circa 15 milioni di fondi europei Cef, la linea ferroviaria Torino-Ceres consentirà di collegare lo scalo di Caselle con il centro città e l’alta velocità da una parte e con le Valli di Lanzo dall’altra.

Il finanziamento europeo del programma Cef (Connecting Europe Facility) è stato presentato, alla presenza dell’assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Marco Gabusi, dei sindaci di Ciriè, Loredana Devietti e di Venaria, Fabio Giulivi, dell’amministratore delegato di Sagat, Andrea Andorno e dei rappresentanti di Scr Società di Committenza Regione Piemonte.

Fra l'altro, l’assessore Gabusi ha detto: “ci aspettiamo che nella primavera 2022 si concludano i lavori e che la linea possa aprire all’inizio del 2023. Avremo una linea altamente performante, dal momento che sarà possibile anche la banalizzazione dei binari, che consente di viaggiare su entrambi i binari in entrambe le direzioni limitando notevolmente le perturbazioni di servizio, soprattutto in caso di incidente o di disservizi”.

Con un collegamento di questo tipo – ha aggiunto Gabusi Torino e il Piemonte saranno certamente più appetibili per chi viaggia sia per turismo sia per lavoro. Non solo: dal momento che la linea si attesterà a Ciriè andiamo a completare un’infrastruttura utile anche alle Valli di Lanzo, che avranno un servizio finalmente degno di una valle importante e alle città della cintura che senza di essa farebbero un po’ di fatica a raggiungere il centro e a essere raggiunte».

Il progetto finanziato prevede, tra le opere principali, la costruzione di una galleria lunga circa 2.700 metri lungo l’asse di corso Grosseto a Torino, nel tratto tra Parco Sempione e largo Grosseto, che raccorderà a ovest la ferrovia Torino-Ceres e a est la stazione Rebaudengo del passante ferroviario. L’intera area di superficie interessata dai lavori fa parte di un progetto di revisione della viabilità metropolitana e sarà completamente riqualificata, anche grazie all’abbattimento dei cavalcavia e la costruzione di un sottopasso viario lungo l’asse torinese corso Grosseto - corso Potenza.


Ti potrebbero interessare anche: