Notizie | 07 aprile 2021

Quella coppia ligure nel Cda della Mondadori

Parlerà un po' ligure, anche nei prossimi anni, la Mondadori, società dell'omonimo gruppo che fa capo alla Finivest della famiglia Berlusconi. Nella lista dei candidati al nuovo Consiglio di amministrazione della storica azienda di Segrate, infatti, figurano il genovese Francesco Currò e Cristina Rossello, di Finale Ligure. Entrambi destinati alla conferma

Francesco Currò

Francesco Currò

Parlerà un po' ligure, anche nei prossimi anni, la Mondadori, società dell'omonimo gruppo che fa capo alla Finivest della famiglia Berlusconi. Nella lista dei candidati al nuovo Consiglio di amministrazione della storica azienda di Segrate, presentata dalla Fininvest, titolare del 53,2% del capitale e del 69,9% dei diritti di voto della Mondadori, infatti, figurano il genovese Francesco Currò e Cristina Rossello, di Finale Ligure. Entrambi destinati alla conferma.

Nato all'ombra della Lanterna nel 1954, dopo gli studi in Scienze politiche, Francesco Currò comincia l’attività giornalistica all’Ansa. Diventato professionista nel 1978, lavora in diversi quotidiani e periodici come cronista, inviato speciale e capo redattore economia e finanza. Dal 1990 al 1997 ricopre incarichi di vertice nelle testate del g ruppo Mondadori Fortune Italia, Epoca e Panorama. Nel 1997 entra in Fininvest, a capo delle Iniziative speciali di comunicazione e nel 2003 diventa responsabile della direzione Comunicazione. È membro del Consiglio di amministrazione di Arnoldo Mondadori Editore da aprile 2018. Consigliere di amministrazione di Class Cnbc, Currò rappresenta Fininvest nel gruppo Media, comunicazione e spettacolo di Assolombarda.

Cristina Rossello, nata nel 1961 a Finale Ligure, si è laureata in giurisprudenza all’Università di Genova con 110 e lode, dignità di pubblicazione e menzione di merito negli annali della facoltà. E' avvocato cassazionista, esperta di diritto commerciale, diritto bancario e diritto dei valori mobiliari, con studio in Milano, Roma e Bruxelles. Legale di società quotate e di rilevanti imprese familiari, svolge attività di contenzioso giudiziale e è membro di collegi arbitrali; inoltre, ha esperienza in materia di diritti televisivi. Si interessa anche di diritto dello sport, con funzioni istituzionali e di commissariamento per il Coni ed è docente al corso di perfezionamento in Diritto sportivo e giustizia sportiva dell’Università Statale di Milano. Fra l'altro, è autrice di libri e pubblicazioni su riviste di diritto civile e commerciale e su quotidiani economici, oltre che consulente per commissioni del Senato e della Camera dei deputati.

Cristina Rossello è consigliere di amministrazione della Mondadori da aprile 2012. Fra le altre, ricopre le seguenti cariche: presidente del Centro Studi Fratelli Branca, consigliere di amministrazione di Spafid, Spafid Family Office sim, Branca Real Estate, Fratelli Branca Distillerie e Branca International.

Ti potrebbero interessare anche: