Notizie | 07 aprile 2021

Iren: inferiore a 1,3 milioni il costo 2020 del Cda

E' stato inferiore a 1,3 milioni di euro il costo 2020 del Consiglio di amministrazione dell'Iren, la multiutily che ha come maggiori azionisti il Comune di Genova e quello di Torino.

Massimiliano Bianco ad e dg Iren

Massimiliano Bianco ad e dg Iren

E' stato inferiore a 1,3 milioni di euro il costo 2020 del Consiglio di amministrazione dell'Iren, la multiutily che ha come maggiori azionisti il Comune di Genova e quello di Torino. E la metà della somma si deve ai compensi pagati al presidente e al numero uno operativo del gruppo. Massimiliano Bianco, amministratore delegato e direttore generale, è stato remunerato con 448.200 euro; il presidente Renato Boero con 176.800. Il vice presidente Moris Ferrerri ha ricevuto 127.800 euro.

Ed ecco i compensi che hanno avuto, l'anno scorso, gli altri componenti del Consiglio di amministrazione: Sonia Cantoni 43.850 euro, Enrica Ghia 28.850, Pietro Paolo Gianpellegrini 84.000, Alessandro Giglio 43.850, Francesca Grasselli 28.850, Maurizio Irrera 46.250, Cristiano Lavaggi 28.850, Ginevra Lombardi 54.850, Giacomo Malmesi 54.850, Gianluca Micconi 23.000, Tiziana Merlino 23.000, Licia Soncini 34.000.

Il totale delle remunerazioni dell'intero Cda di Iren nel 2020 è stato di 1.246.900 euro.

Ti potrebbero interessare anche: