Bando sperimentale Fondazione Cr Biella a favore del terzo settore e di pmi locali

A situazioni eccezionali non si può che rispondere con strumenti straordinari: è questo il pensiero che ha ispirato la creazione del nuovo bando “Spazio alla comunità”, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, in collaborazione con Banca Simetica, per cercare di offrire soluzioni nuove alle difficoltà socio-economiche poste dalla crisi.
Si tratta di un bando sperimentale, che ha l’obiettivo di raggiungere una duplice azione di sostegno al territorio, intervenendo sia a favore del terzo settore a beneficio del welfare territoriale sia a favore delle piccole imprese locali tra quelle maggiormente colpite dagli effetti della pandemia la Fondazione – spiega il presidente, Franco Ferraris – è infatti molto attenta a questo tema, consapevole che la qualità della società che emergerà dalla crisi sarà strettamente collegata agli interventi che saranno messi in campo per mitigare fenomeni di esclusione sociale causati dalla crisi economica”.
Il bando prevede lo stanziamento di contributi agli enti del terzo settore e agli enti religiosi per la manutenzione di immobili e beni strumentali che vengono utilizzati per attività a favore della comunità. Un binomio virtuoso che, partendo dal valore sociale di questi interventi, ne valorizza anche l’aspetto economico con l’intento di potenziare l’interdipendenza e la cooperazione fra due mondi vitali per il benessere e lo sviluppo del territorio: il terzo settore e l’artigianato.
Il sostegno previsto dal bando persegue non solo la riqualificazione ma anche la rigenerazione degli spazi comunitari, attivando scambi di relazioni che aumentino la sostenibilità, l’inclusione, la condivisione di conoscenza, il coinvolgimento dei giovani e l’attivazione di nuovi servizi di welfare e inserimenti lavorativi. In accordo Cna Biella (presidente è Gionata Pirali) e Confartigianato Biellese (presidente Cristiano Gatti), al fine di perseguire gli obiettivi del bando, verrà inoltre predisposto un elenco di imprese artigianali in regime forfettario da attivare per gli interventi.