Un obiettivo 2021 della Regione Liguria: riqualificare centri storici ed entroterra

Riqualificare i centri storici, rivitalizzare l’entroterra e le periferie, favorire il miglioramento della qualità ambientale, architettonica e paesaggistica del territorio. Sono questi gli obiettivi di Regione Liguria per il 2021 illustrati dall’assessore regionale all’Urbanistica, Marco Scajola. Nell'anno in corso, la Regione Liguria coinvolgerà tutti i 234 Comuni liguri in un progetto di sviluppo armonico di riqualificazione. Lo farà attraverso la predisposizione di un tavolo interno sulla rigenerazione urbana, presieduto dall’assessore all’Urbanistica e coordinato dal Segretario generale Pierpaolo Giampellegrini. Al tavolo sarà presente anche un gruppo di lavoro interdipartimentale per il monitoraggio della strategia regionale per la rigenerazione urbana e la realizzazione di azioni di rilancio.
Il 2021 è l’anno della Rigenerazione Urbana – ha spiegato l’assessore regionale Marco Scajola - Il tavolo rappresenta uno strumento efficace per implementare una strategia regionale e un veicolo importante per contribuire a iniziative sul piano nazionale. Saranno coinvolti 234 comuni liguri, per una pianificazione armonica e condivisa dell’intero territorio. Una progettazione importante, visto l’imminente arrivo di fondi da dedicare a questo settore strategico per lo sviluppo della Liguria. La rigenerazione urbana è un ambito su cui Regione Liguria ha già lavorato; infatti la nostra legge ha ispirato la normativa nazionale in fase di approvazione al Senato e il nostro progetto della pista ciclo-pedonale del Ponente si è aggiudicato il prestigioso premio ‘Urban Promo’ 2020. Ora continueremo a impegnarci con la finalità di migliorare la vivibilità del nostro territorio e la qualità di vita dei liguri e dei turisti”.