Maxi intesa della Juventus con il Genoa preso Rovella, ceduti Portanova e Petrelli

La Juventus ha perfezionato alcuni accordi con il Genoa. Ha acquisito, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Nicolò Rovella a fronte di un corrispettivo di 18 milioni di euro, pagabile in tre esercizi (il valore di acquisto potrà incrementarsi di massimi 20 milioni nel corso della durata contrattuale, al maturare di determinate condizioni). Il contratto prevede anche la contestuale cessione, a titolo temporaneo, al Genoa, fino al 30 giugno 2022, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore. La Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quadriennale fino al 30 giugno 2024.
Inoltre, la Juve ha ceduto al Genoa, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Manolo Portanova a fronte di un corrispettivo di 10 milioni, pagabile in tre esercizi; tale valore di cessione potrà incrementarsi al maturare di determinate condizioni di massimi 5 milioni nel corso della durata contrattuale. Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa 9,6 milioni per la Juventus.
Ancora: la società bianconera presieduta da Andrea Agnelli ha ceduto alla società rossoblù di Genova, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Elia Petrelli a fronte di un corrispettivo di 8 milioni, pagabile in tre esercizi; tale valore di cessione potrà incrementarsi al maturare di determinate condizioni di massimi 5,3 milioni nel corso della durata contrattuale. Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa 7,6 milioni.