Le assemblee Fca e Psa varano Stellantis

Per lunedì 4 gennaio sono convocate le assemblee straordinarie degli azionisti di Fca e della francese Psa (marchi Peugeot, Citroen, Ds e Opel) per deliberare sulla fusione paritetica che darà vita a Stellantis, il nuovo gruppo che esordisce come quarto maggior costruttore mondiale per numero di vetture vendute. Si terranno in remoto, a causa dell'epidemia, rispettivamente ad Amsterdam e a Parigi. Dopo le assemblee mancheranno soltanto le formalità per la quotazione di Stellantis alle Borse di Parigi, Milano e New York. La sede della nuova società sarà in Olanda. Presidente è John Elkann, numero uno di Exor (controlla Fca, oltre che Ferrari, Cnh Industrial e Juventus), amministratore delegato Carlos Tavares, a capo del gruppo francese. Mike Manley, ad di Fca, è già stato designato responsabile delle attività americane di Stellantis.