Juve: Stefano Cerrato a capo della finanza entrano Cesare Gabasio e Tiziana Zancan

La Juventus ha nominato chief financial officer e investor relator Stefano Cerrato, il quale subentra a Stefano Bertola, che aveva assunto pro tempore tali incarichi a luglio 2020. Quest’ultimo manterrà pro tempore la carica di dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, almeno sino all’approvazione della relazione finanziaria semestrale al 31 dicembre 2020. In qualità di chief financial officer, Stefano Cerrato coordinerà l’area Finance di Juventus operando a diretto riporto di Stefano Bertola, managing director dell’area Business. 
Sempre nel contesto della revisione del modello operativo e organizzativo, la Juventus ha comunicato l’ingresso di due nuove figure a diretto riporto di Andrea Agnelli, presidente esecutivo: Cesare Gabasio quale general counsel and chief legal officer e Tiziana Zancan quale chief people officer. Stefano Cerrato, dopo la laurea in economia e commercio all'Università di Torino e un master con indirizzo monetario e finanziario, dal 1992 al 1999, ha lavorato alla Arthur Andersen, ora Deloitte & Touche, ottenendo nel 1998 l’abilitazione alla professione di revisore dei conti. Successivamente a un’esperienza come financial controller in Textron, dal 2000 al 2003 è stato direttore amministrazione e bilancio del gruppo Alpitour. Dal 2003 al 2013 è stato nel gruppo Kuoni, con ruoli di crescente responsabilità, dapprima come chief financial officer e in seguito come chief operating officer e consigliere di amministrazione, in Italia e Spagna. Dopo una breve parentesi nella consulenza, nel 2015 è entrato a far parte del gruppo Cellularline, ricoprendo il ruolo di chief corporate & financial officer. 
Cesare Gabasio si è laureato nel 1993 all’Università di Torino e ha successivamente conseguito un master per Giuristi d’Impresa nel 1994 alla Bocconi di Milano. Tra il 1994 e il 2006 ha collaborato con Grande Stevens – Studio Legale, prima di diventare partner dello Studio Pacciani Avvocati, per un decennio (2007- 2017). È stato quindi equity partner di Weigmann Studio Legale. Ricopre attualmente il ruolo di membro del Legal Advisory Panel di Eca ed è arbitro del Tas. 
Tiziana Zancan è una riconosciuta professionista del settore human resources, con oltre 14 anni di esperienza nella direzione delle risorse umane, a supporto delle strategie aziendali. Successivamente alla laurea in Psicologia e un master in Pnl - Programmazione neuro-linguistica, intraprende il proprio percorso professionale nella direzione Hr di Whirlpool, poi di Fca, per proseguire in realtà internazionali e multinazionali quali Eli Lilly, Pirelli, Comau, Maserati e Gucci, per approdare da ultimo in Bottega Veneta come chief people officer.