COMPLEANNI DI GENNAIO

Tra i protagonisti dell'economia piemontese che compiono gli anni in gennaio si trovano: Marcello Callari, vice presidente de La Scialuppa Crt Onlus – Fondazione antiusura (nato il 3 del 1947, a Siracusa); Cesare Zaccone, illustre avvocato penalista di Torino (nato il 3 del 1928, a Torino); Paola Pisano, ministro per l'Innovazione tecnologica e la digitalizzazione (nata il 4 del 1977, a Torino); Lanfranco Suardo, direttore della sede torinese della Banca d'Italia (nato il 4 del 1961, a Bergamo); Alberto Bolaffi, presidente onorario Bolaffi, presidente Svico e Plurinvest (nato il 6 del 1936, a Livorno); Michele Denegri, vice presidente Diasorin, amministratore delegato di Finde, Ip Investimenti e Aurelia, vice presidente Socialfare (nato il 7 del 1969, a Torino); Luciano Mattioli, presidente della Mattioli (nato il 7 del 1937); Enrico Marchetti San Martino di Muriaglio, amministratore Ciriotto (nato il 7 del 1956, a Torino); Fabio Ravanelli, presidente Camera di commercio di Biella-Vercelli-Novara-Vco, vice presidente e amministratore delegato della Mirato; presidente della Fondazione Teatro Coccia (nato il giorno 8 del 1970, a Novara); Daniele Ferrero, presidente e amministratore delegato Venchi (nato il 9 del 1970, a Milano); Roberta Somati, consigliere di amministrazione Diasorin (nata il 9 del 1969, a Rivoli); Antonio Mattio, imprenditore edile, amministratore unico Pianel e Borgaro Sviluppo, presidente Collegio costruttori edili Torino, membro del consiglio generale nazionale Ance, consigliere di indirizzo della Fondazione Compagnia di San Paolo (nato il 10 del 1964, a Torino); Gabriele Galateri di Genola, presidente delle Generali, dell'Iit-Istituto Italiano di Tecnologie, consigliere di amministrazione di Moncler, Lavazza, Fondazione Giorgio Cini (nato l'11 del 1947, a Roma); Giandomenico Genta, tributarista, presidente della Fondazione Crc di Cuneo, presidente del Collegio sindacale di Autostrade per l'Italia, vice presidente dell'Associazione delle fondazioni bancarie piemontesi, consigliere di amministrazione di Ream sgr e di Equiter (nato il 12 del 1951, a Valdagno); Giorgio Demartini amministratore delegato e direttore generale di Banca d'Asti (nato il 13 del 1961, a Graziano Badoglio); Carlo Rosa, amministratore delegato e direttore generale di Diasorin, oltre che consigliere di amministrazione dell'Iit-Istituto Italiano di Tecnologia (nato il 15 del 1966, a Torino); Claudio Scajola, sindaco di Imperia (nato il 15 del 1948, a Imperia); Roberto Giacchi, amministratore delegato di Italiaonline e consigliere di amministrazione di Sia (nato il 17 del 1968, a Torino); Alessandro Potestà, consigliere di amministrazione di Tinexta (nato il 16 del 1968, a Torino); Elena Previtera, consigliere di amministrazione di Reply (nata il 17 del 1970, a Torino); Massimo Luviè, direttore generale Banca Reale, condirettore generale Reale Mutua Assicurazioni, consigliere di amministrazione di Reale Foundation (nato il 18 del 1960, a Casalpusterlengo-Lodi); Alessandro Ronca, responsabile finanza Tim (nato il 18 del 1973, a Torino); Giuseppe Recchi, top manager (nato il 20 del 1964, a Napoli); Benedetto Camerana, architetto, fondatore e amministratore delegato della Camerana&Partners, presidente del Mauto-Museo nazionale dell'Auto (nato il 20 del 1963, a Torino); Pietro Buzzi, amministratore delegato della Buzzi Unicem (nato il 22 del 1961); Riccardo Preve, presidente e amministratore delegato di Preve Costruzioni e di Sep, presidente di Ifis Rental Service, consigliere di amministrazione di Banca Ifis (è nato a Magliano Alpi, il 21 del 1951); Luigi Maranzana, presidente di Intesa Sanpaolo Vita (nato il 22 del 1941, a Castellazzo Bormida); Paolo Montalenti, avvocato, ordinario di Diritto commerciale all'Università di Torino, socio dell'Accademia delle Scienze di Torino, membro dell'Accademia dei giusprivatisti europei, presidente Aida, componente del consiglio direttivo della Fondazione Luigi Einaudi (nato il 22 del 1951, a Torino);Elisabetta Pizzini, consigliere di amministrazione di Bim (nata il 22 del 1959, a Torino); Gianfranco Mondino, presidente Fondazione Cr Fossano (nato il 23 del 1949, a Fossano); Guido Tabellini, consigliere di amministrazione di Cir e Cnh Industrial (nato il 26 del 1956, a Torino); Ezio Basso, amministratore delegato di Prima Industrie (nato a Torino il 26 del 1955); Giulio Crosetto, presidente Praxi Intellectual Property (nato il 29 del 1936, a Torino); Caterina Bima, notaio, consigliere di Indirizzo di Fondazione Crt, consigliere di amministrazione di Astm e di Unicredit Leasing (nata il 30 del 1960, a Borgo San Dalmazzo); Giulia Carluccio, pro rettore Università di Torino, presidente Consulta universitaria del Cinema (nata il 30 del 1958, a Lecce); Savino Rizzio, presidente e amministratore delegato Vir, presidente onorario Anima-Confindustria (nato il 31 del 1938, a Valduggia).