NOTIZIE IN BREVE DAL NORD OVEST

DISTILLI PRESIDENTE DELLA CASSA COMMERCIALISTI
Il valdostano Stefano Distilli, 53 anni, è il nuovo presidente della Cassa dottori commercialisti, che conta oltre 70mila iscritti. Nato ad Aosta nel febbraio del 1967, laurea in Economia aziendale a Torino, commercialista titolare dell'omonimo studio, Stefano Pistilli è già presidente dei Servizi previdenziali della Valle d'Aosta e consigliere di amministrazione della Banca di credito cooperativo valdostana.
***
LA FININC DEI DOGLIANI ALL'ATTACCO
E' poco conosciuto, ma grande, il gruppo imprenditoriale della famiglia cuneese Dogliani, la cui holding è la Fininc, con sede a Torino. Il gruppo guidato dall'amministratore delegato Claudio Dogliani, figlio del presidente Matterino, ha 1.500 dipendenti, un patrimonio netto di 827 milioni e nel 2019 ha fatturato oltre 275 milioni, dei quali quasi 250 nel settore delle costruzioni (Inc), engineering, concessioni e multiutility, poco meno di 20 milioni nel vitivinicolo (fra l'altro possiede la Batasiolo) e il resto fra alberghiero (Boscareto Resort), trasporti e servizi (Transalp Aviation). Il gruppo Fininc è stato inserito fra i partecipanti alla cordata per Aspi guidata dalla Cdp.
***
MENO UTILI PER LA TORINESE FONDACO
Meno utili per Fondaco, la sgr torinese controllata dalla Compagnia di San Paolo e partecipata da diverse altre fondazioni di origine bancaria. Nel bilancio 2019 ha dichiarato un risultato netto di 867mila euro, mentre era stato di 1,4 milioni nell'esercizio precedente. La società presieduto dall'imprenditore Alberto Dal Poz, fra l'altro presidente di Federmeccanica, al 31 dicembre 2019 aveva asset in gestione per 5,1 miliardi.
***
A ILLY IL PIEMONTE PIACE SEMPRE DI PIU'
Il triestino Riccardo Illy, presidente dell'omonima impresa del caffè, in passato sindaco della sua città e presidente della Regione Friuli-Venezia Giulia, punta a sviluppare ulteriormente le attività del gruppo in Piemonte, dove opera già con la Domori di None (cioccolato) e l'Agrimontana di Borgo San Dalmazzo (marmellate), due aziende importanti per il polo del gusto, che sta creando e intende far crescere anche con altre acquisizioni. Anche per questo si appresta ad aprile il capitale al fondo Rhone Capital e non esclude la quotazione in borsa di una delle sue società.
***
GRONDONA AL TRAGUARDO DEI 200 ANNI
Pochi mesi fa ha tagliato il traguardo dei 200 anni il biscottificio genovese Grondona, che vende anche in Usa e in Cina, oltre che, naturalmente, in diversi Paesi europei, fatturando 22 milioni di euro. Francesco Grondona è l'amministratore delegato dell'azienda di famiglia, la quale ha uno stabilimento anche a Villafranca Piemonte (l'altro è a Pontedecimo) e conta 95 dipendenti. Gli originali e tradizionali biscotti Grondona sono molto apprezzati.
***
QUELLE TENDE SPECIALI DELLA FERRINO
Un secolo e mezzo. E' l'età della Ferrino di San Mauro Torinese, nata nel 1870 nel capoluogo piemontese come negozio di vernici e, da tempo, leader nel settore delle attrezzature per camping, outdoor, montagna (tende, zaini, sacchiletto, racchette da neve, accessori, ma anche abbigliamento sportivo). L'impresa è guidata da Anna Ferrino, da poco eletta presidente di Assosport, l'associazione nazionale dei produttori del comparto), incarico che ha aggiunto a quello di vice presidente della Fondazione Crt. La Ferrino, che fa anche grandi tende utilizzate dopo eventi disastrosi, ha festeggiato i 150 anni, fra l'alto, lanciando una tenda personalizzabile, creata nella configurazione voluta dal cliente.
***
UMBERTO QUADRINO TURBO DELLA TAGES
Sempre in accelerazione Umberto Quadrino, torinese di gran successo a Milano. Presidente di Tages, gruppo bancario che controlla, fra l'altro, il Credito Fondiario e la Tages Capital sgr, della quale è responsabile investimenti e che sta facendo crescere moltissimo. Umberto Quadrino, è nato nel '46, a Torino, dove si è laureato in Economia e dove ha incominciato a lavorare, prima all'Unione Industriale e poi nel gruppo Fiat, dove ha assunto incarichi sempre più rilevanti, fino a diventare assistente di Cesare Romiti, amministratore delegato di Gilardini, New Holland e vice presidente Fiat. Lasciato il gruppo torinese, è stato amministratore delegato di Edison.
***
ECCO IL NUOVO CPL DELLA VALLE D'AOSTA
Si è svolta la prima riunione del nuovo Consiglio della Valle d'Aosta per le politiche del lavoro (Cpl). L’organo, presieduto dall’assessore alle Politiche del lavoro, Luigi Bertschy, è composto dai rappresentanti del Consiglio regionale Guichardaz Erika, Grosjacques Giulio, Aggravi Stefano, delle organizzazioni sindacali, Vilma Gaillard, Claudio Albertinelli, Ramira Bizzotto, Jean Dondeynaz e delle associazioni datoriali Emilio Conte, Marco Lorenzetti, Adriano Valieri, Patrizia Marcigaglia, Elio Gasco e Francesco Scagliotti, del terzo settore Ivan Rollandin, delle associazioni dei familiari dei disabili Roberto Grasso, dalla Sovrintendente agli studi Marina Fey e dal referente degli enti locali Alex Micheletto.