L'Iit nel Centro di competenza Seastar

 L’IIT-Istituto Italiano di Tecnologia, presieduto dal piemontese Gabriele Galateri di Genola, entra a fare parte del Centro di competenza Seastar promosso dal ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con il Politecnico di Torino, incrementando così l’impegno dei centri di ricerca torinesi nello sviluppo di tecnologie innovative per un futuro energetico a basso impatto ambientale. IIT, ubicato nell'Environment Park, infatti, si concentrerà sulla realizzazione di tecnologie per la cattura e la riconversione della CO2 emessa dagli impianti industriali e per lo stoccaggio sotterraneo dell’idrogeno, con il fine di aumentare la sicurezza energetica del nostro Paese e favorire i processi di transizione energetica verso un futuro low-carbon.
Seastar diventa, così, un hub di ricerca multidisciplinare, dove IIT e Politecnico di Torino potranno scambiarsi competenze e nello stesso tempo creare un terreno di confronto con il mondo dell’industria, il quale è sempre più attento alla realizzazione di una economia circolare attraverso tecnologie “made-in-Italy”.