"Giovani per i Giovani": ecco i 17 vincitori

Si è conclusa la procedura di valutazione dei progetti presentati per il bando “GxG - Giovani per i Giovani”, promosso dalla Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito della Missione “Collaborare per l’Inclusione”. E’ stato deliberato il sostegno a 17 progetti sui 25 pervenuti, per un impegno complessivo pari a 1,112 milioni di euro. L’obiettivo del bando è “creare nuove opportunità per i giovani e favorire una loro maggiore autonomia in un’ottica di cambiamento e sviluppo territoriale” attraverso una “maggiore partecipazione diretta dei giovani nel proporre possibili soluzioni per affrontare bisogni da essi rilevati e sostenere il loro diretto impegno per realizzarle”.

L’iniziativa è stata declinata in due fasi: con la prima sono state raccolte 125 idee, attraverso la Call for Ideas Mind Club, rivolta direttamente a gruppi di giovani di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta affinché proponessero un’idea di intervento volto a risolvere un particolare bisogno dei giovani o a promuovere una specifica opportunità individuata sul territorio. Le 25 idee più coerenti con quanto richiesto dalla call sono state selezionate per passare alla seconda fase che ha previsto il lancio del Bando “GxG - Giovani per i Giovani” avente come obiettivo l’incontro delle idee selezionate con enti non profit e enti pubblici a cui il bando era rivolto, in modo che gli enti potessero proporsi come partner per i giovani, per costruire insieme una co-progettazione condivisa. La presentazione dei progetti definitivi, frutto del lavoro congiunto dei partenariati formatisi tra giovani ed enti, è stata formalizzata da un ente capofila individuato in ogni partenariato.

Ed ecco gli enti capofila vincitori del bando: cooperativa sociale Educazione progetto onlus (contributo di 69.000 euro), Circolo Antonio Banfo (57.000), Rete Ong (67.000), Associazione Monkey Evolution (67.000), Fondazione Albero Gemello onlus (68.000), Coopsse società cooperativa sociale onlus (54.000), Cisef cooperativa sociale onlus (50.000), Comune di Torre Pellice (70.000), Associazione Dislivelli – Ricerca e comunicazione sulla montagna (70.000), Stalker Teatro società cooperativa (68.000), Comune di Mondovì (70.000), Slow Food del Savonese (69.000), Associazione internazionale dei volontari laici – Lvia (69.000), Ises – Istituto europeo per lo sviluppo economico (69.000), Izmade impresa sociale (65.000), Madiba società cooperativa sopciale (68.000), Associazione gruppo Abele onlus (62.000).