Damilano candidato sindaco di Torino

 
Ho deciso di mettermi al servizio di Torino e di candidarmi a sindaco con un progetto civico e con una squadra che cresce di giorno in giorno ed è aperta a chi crede nel futuro e nel cambiamento. Una sfida da cittadino per la sua città, per restituire a Torino quanto ho ricevuto in questi anni”. L'imprenditore Paolo Damilano ha sciolto le riserve e ha annunciato così la sua candidatura a sindaco di Torino. Lo riporta l'Ansa Piemonte, precisando che da mesi Damilano era indicato tra quelli più accreditati alla candidatura in area centrodestra.
Nato nel capoluogo piemontese 55 anni fa, Paolo Damilano è l'amministratore delegato di diverse società dell'omonimo gruppo di famiglia che produce Barolo da tre generazioni a cui, negli ultimi anni, ha affiancato il business dell'acqua minerale con i marchi Valmora e Sparea (l'azienda è la Pontevecchio), il Pastificio Defilippis, lo storico bar Zucca nel centro di Torino e altre attività. Damilano è anche presidente della Film Commission Piemonte e della Barolo&Castles Foundation e consigliere di amministrazione dell'Istituto Luce-Cinecittà.