Carige, convertito il 20% delle risparmio

Si è concluso il periodo di conversione facoltativa delle azioni risparmio di Banca Carige, durante il quale sono state presentate richieste per 5.139 azioni, pari al 20,12% del capitale rappresentato della stessa categoria e corrispondenti (per effetto del rapporto di conversione) a 105.349.500 azioni ordinarie di nuova emissione. A conclusione dell'operazione, il capitale sociale della banca, risulta suddiviso in 755.371.204.973 azioni ordinarie e in 20.403 azioni di risparmio. Le nuove azioni ordinarie rivenienti dalla conversione facoltativa sono state messe a disposizione degli aventi diritto a far data dal 7 dicembre.  Per il prossimo 14 dicembre è previsto il raggruppamento delle azioni ordinarie e di risparmio.