BlackRock supera il 5% di Intesa Sanpaolo Fidia crolla al minimo storico di 1,65 euro

BlackRock, la società d'investimento forse più grande al mondo, possiede il 5,005% del capitale di Intesa Sanpaolo. Lo riporta la Consob, sulla base della segnalazione ricevuta l'8 dicembre. E la conferma si trova nel sito del colosso bancario-assicurativo italiano, dove si legge che la torinese Compagnia di San Paolo rimane il primo azionista con il 6,119%. Terzo maggiore socio è la Fondazione Cariplo di Milano con il 3,948%, precedendo Norges Bank (2,104%) e la Fondazione Cariparo di Padova (1,786%). Gli altri tre maggiori azionisti di Intesa Sanpaolo sono, nell'ordine, JP Morgan con l'1,723%, la Fondazione Cr Firenze con l'1,684% e la Fondazione Carisbo di Bologna con l'1,256%.
Intesa Sanpaolo ha chiuso le negoziazioni di oggi, 14 dicembre, con il prezzo di 1,9392 euro, superiore dello 0,18% a quello di venerdì scorso. L'indice Ftse Mib ha evidenziato il rialzo dello 0,27%, arrivando così a 21.760 punti.
Alla Borsa di Milano, oggi, il maggiore ribasso è stato della torinese Fidia, il cui prezzo finale è risultato di 1,65 euro, che rappresenta il nuovo minimo storico. Il titolo della Fidia, che ha presentato domanda di concordato preventivo al Tribunale di Ivrea, nella seduta odierna ha perso il 15,38%.