Rcs (Cairo), buono il terzo trimestre

I buoni risultati conseguiti nel terzo trimestre non sono bastati a Rcs MediaGroup (Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport e altri media) per salvare il bilancio consolidato dei primi nove mesi, chiusi comunque con un ulteriore riduzione dell'indebitamento netto a 106 milioni, dai 131,8 milioni al 30 settembre 2019. Dall'inizio di gennaio alla fine di settembre di quest'anno, infatti, il gruppo editoriale che fa capo a Urbano Cairo, che ne è anche il presidente e l'amministratore delegato, ha avuto ricavi netti per 493,7 milioni (673,9 alla stessa data del 2019), un margine operativo lordo di 27,7 milioni (102,4) e un risultato netto negativo di 7,6 milioni, mentre era stato positivo per 40,7 milioni nello stesso periodo dell'anno scorso.
Anche nel terzo trimestre i ricavi sono diminuiti (da 198,4 a 174,3 milioni); mentre è aumentato sia il margine operativo lordo (da 19,2 a 20,6 milioni) sia l'utile netto, salito a 4,4 milioni dai 2,3 precedenti.