Piacenza 1773 rileva Lanificio Piemontese

Piacenza 1733, storica azienda di Pollone, specializzata nella produzione di tessuti e abbigliamento, ha annunciato l’acquisizione del Lanificio Piemontese, impresa biellese fondata da Mauro Caneparo, che continuerà a ricoprire il ruolo di direttore di linea coadiuvato in tutte le attività da Piacenza 1733. Infatti, l’amministratore unico Ettore Piacenza e il presidente Carlo Piacenza, rappresentante della tredicesima generazione, hanno manifestato la loro volontà di mantenere inalterato l’organico di Lanificio Piemontese, che, l'anno scorso, ha fatturato oltre 6,5 milioni.
Sono felice di aver trovato un’intesa immediata con Caneparo, con il quale condivido una grande passione per il tessile – ha dichiarato Carlo Piacenza – e orgoglioso di poter continuare il percorso di innovazione e trasformazione tra due imprese sinergiche che credono da sempre fortemente nel territorio, condividendo la visione imprenditoriale e produttiva senza tralasciare, ma anzi dando grande importanza al tema della sostenibilità”.
Piacenza 1733, leader nella produzione di tessuti e abbigliamento di altissima qualità (fatturato di 53 milioni nel 2019, per quasi la metà all'estero), nei mesi scorsi ha inaugurato, in piena pandemia, anche la prima sede direzionale a Hong Kong. L’apertura della filiale in Cina si inserisce in un piano strategico che vede come obiettivo principale il rafforzamento sul mercato asiatico in cui è operativa la nuova sede.