La Valle d'Aosta aiuta con 5 mila euro agriturismi e fattorie didattiche locali

 L’assessorato della Regione Valle d'Aosta per Agricoltura e Risorse naturali ha comunicato che da lunedì 9 novembre a martedì 24 novembre è possibile presentare domanda per accedere al sostegno previsto dall’intervento Sostegno temporaneo eccezionale a favore delle aziende agricole che diversificano la loro attività in agriturismi e fattorie didattiche. L’intervento offre un aiuto in conseguenza alla limitazione degli spostamenti imposta dall’emergenza sanitaria. Il sostegno si concretizza in un contributo a fondo perduto, una tantum, di 5 mila euro ad azienda. Considerate le difficoltà del momento, le domande dovranno essere presentate direttamente sul portale SIAN. Il caricamento potrà avvenire attraverso i Centri di assistenza agricola, che sono già abilitati a svolgere tale attività, oppure da un professionista delegato dall’azienda, che dovrà richiedere l’abilitazione all’indirizzo agricoltura@pec.regione.vda.it, secondo le modalità indicate sul sito internet della Regione, nel canale tematico Agricoltura e che deve essere in possesso dello SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Il bando dell’intervento 21.1.1, con tutta la modulistica, è reperibile sui canali tematici Agricoltura e Europa del sito internet della Regione Valle d'Aosta.