Iniziative culturali di solidarietà europea sostenute dalle fondazioni Crt e Crc

C'è tempo fino al 30 novembre per partecipare alla call Culture of Solidarity Fund, promossa dall'European Cultural Foundation per sostenere iniziative culturali creative. La torinese Fondazione Crt e la cuneese Fondazione Crc sono partner dell’iniziativa, che sostengono con 100mila euro complessivi (50mila euro ciascuna). Obiettivo del bando è rafforzare lo spirito di solidarietà tra i cittadini e tra i diversi Paesi d’Europa, elemento costituivo del nostro Continente e che ha bisogno di essere riscoperto. In questo senso, la cultura ha un ruolo determinante e potrà proporre iniziative funzionali alla rinascita dello spirito di solidarietà.
Il bando è aperto a progetti culturali capaci di trasformare la risposta immediata alla crisi da coronavirus in iniziative che contribuiscano a contrastare la frammentazione nelle nostre società e a sviluppare una consapevolezza dell’appartenenza europea e, in particolare, dello spirito di cooperazione e di solidarietà. I progetti, che potranno nascere a livello locale, dovranno essere capaci di superare i confini nazionali. Il bando, allo stesso tempo, contribuisce anche a valorizzare e sostenere il comparto della cultura, profondamente colpito dalle conseguenze della pandemia tuttora in corso.
Possono partecipare le organizzazioni con sede in Piemonte e in Valle d'Aosta (Fondazione Crt supporterà le progettualità di entrambe le regioni, coerentemente con la propria mission e in linea con l’edizione passata del bando, il sostegno di Fondazione Crc sarà dedicato a progettualità della provincia di Cuneo): il contributo massimo richiedibile è di 25mila euro e la scadenza per la presentazione delle domande (da completare online, esclusivamente in lingua inglese) è fissata al 30 novembre, ore 13. Per maggiori informazioni e per partecipare al bando: https://www.culturalfoundation.eu/library/third-round-culture-of-solidarity-fund-is-announced

IN FONDO ALLA PAGINA LA RUBRICA BANDI