I Lercari cedono a MutuiOnline il 50,1% dello storico gruppo genovese

Il 50,1 della genovese Lercari, a capo dell’omonimo gruppo leader in Italia nell’ambito dell’attività peritale, di third party administration e di gestione post-vendita in ambito assicurativo, è stato ceduto dall'omonima famiglia al gruppo MutuiOnline di Milano. Il gruppo Lercari, le cui origini risalgono al 1879, vanta una tradizione ultrasecolare dedicata a ottimizzare la risposta alle esigenze di tutti gli attori del mercato assicurativo, attraverso una struttura coordinata di società ad alta specializzazione e con diversa focalizzazione. A oggi gestisce oltre 130.000 sinistri l’anno, per conto dei più importanti soggetti nel panorama assicurativo italiano e internazionale con il supporto di oltre 400 risorse tra dipendenti e collaboratori esterni.
L’operazione rappresenta una partnership industriale tra Gruppo MutuiOnline e la famiglia Lercari, i cui membri manterranno il proprio impegno professionale alla guida del Gruppo e una partecipazione azionaria sostanzialmente paritaria, con l’obiettivo di coniugare le competenze tecniche e la tradizione di attenzione ai bisogni del cliente del Lercari con la spinta innovativa e le competenze manageriali, tecnologiche, di processo e organizzative della divisione Bpo del Gruppo MutuiOnline, allo scopo di creare un partner senza eguali per le aziende del settore di riferimento (insurance, bancassurance e reinsurance).
Il prezzo pattuito per l’acquisto delle quote di Gruppo Lercari è di 35,7 milioni, di cui 10 milioni pagati al closing, 22,7 milioni saranno pagati nel corso del 2021 e 3 milioni trattenuti a titolo di escrow a garanzia degli eventuali obblighi di indennizzo derivanti dal contratto di compravendita. In aggiunta, è prevista una componente di prezzo condizionata, di importo fino a 4 milioni, subordinata all’avverarsi di determinati eventi, che potrà eventualmente essere corrisposta tra il 30 settembre e il 31 dicembre 2021. Il pagamento di tutti gli importi sarà finanziato mediante disponibilità liquide e/o l’utilizzo di linee di credito già disponibili. Tutte le quote di Gruppo Lercari saranno soggette a un lock-up di 5 anni. Allo scadere di tale periodo, nonché all’eventuale avverarsi di specifici eventi, sono state concordate opzioni di put/call reciproche relative alla partecipazione residua del 49,9%.
Nel 2019, le società del Gruppo Lercari hanno realizzato ricavi aggregati pari a 42,9 milioni e un ebitda aggregato di 8 milioni. Alla data del 30 giugno 2020, la posizione finanziaria netta aggregata delle società del Gruppo era positiva per circa 4 milioni. I risultati del Gruppo Lercari saranno inclusi nel reporting consolidato di Gruppo MutuiOnline. Rodolfo Lercari, anima imprenditoriale dell’azienda, rimarrà come presidente di Gruppo Lercari, mentre Alessandro Fracassi, amministratore delegato di Gruppo MutuiOnline, sarà vicepresidente e Gian Luigi Lercari amministratore delegato. Giovanni e Alessandro Lercari manterranno le attuali cariche e Manfredi Urciuoli, responsabile della Linea di Business Bpo Assicurazioni di Gruppo MutuiOnline, sarà delegato all’innovazione tecnologica, dei processi e dell’organizzazione.