Guala Closures, primi nove mesi in rosso

Nei primi nove mesi 2020, il gruppo Guala Closures di Spinetta Marengo, leader mondiale nella produzione e vendita di chiusure in plastica e alluminio per l'industria delle bevande. ha realizzato ricavi netti consolidati pari a 417,2 milioni, in riduzione del 6,9% rispetto al corrispondente periodo 2019. L’ebitda rettificato ammonta a 70,9 milioni (-10,6%). Il risultato netto è negativo per 11,5 milioni rispetto a un profitto di 1,8 milioni dei primi nove mesi dell’anno scorso. La riduzione è principalmente imputabile al calo del risultato operativo lordo (-6,6 milioni), all’incremento degli oneri finanziari netti, all’incremento degli ammortamenti e delle imposte. L’indebitamento finanziario netto al 30 settembre 2020 è pari a 485,4 milioni, in linea rispetto al valore alla fine del primo semestre 2020 e dei primi nove mesi del 2019, mentre al 31 dicembre 2019 era di 462,5 milioni.