Double face della Cairo Communication

Due consolazioni per Urbano Cairo dagli ultimi dati della sua capogruppo: i risultati del terzo trimestre e la riduzione dell'indebitamento finanziario netto sotto quota cento milioni. Nel terzo trimestre, infatti, la Cairo Communication ha avuto un ebitda positivo per 24,6 milioni, 3 milioni più che nello stesso periodo e, soprattutto, un utile netto di 1,3 milioni, quasi raddoppiato. I ricavi, invece, sono calati a 238,5 milioni, dai 265,1 precedenti.
Invece, l'unico dato positivo dei primi nove mesi del gruppo fondato e presieduto da Urbano Cairo riguarda l'indebitamento netto sceso a 99,9 milioni dai 134,6 milioni al 30 settembre 2019. Perchè i rivavi netti sono ammontati a 697,1 milioni, mentre erano pari a 911,2 nello stesso periodo dell'anno scorso; l'ebitda si è ridotto da 119 a 36,2 milioni e il risultato netto è stato negativo per 11,4 milioni mentre era stato positivo per 23,5 milioni.