Dea Capital, in gestione 22,9 miliardi

 Al 30 settembre, Dea Capital, società del gruppo De Agostini di Novara presieduta da Lorenzo Pellicioli, aveva in gestione attivi pari a 22,973 miliardi, in crescita del 94% circa rispetto a 12 mesi prima (integrando quanto riconducibile a Quaestio sgr, partecipazione di maggioranza relativa acquisita nel novembre 2019 e non consolidata). Il dato si suddivide come segue per strategia di investimento: real estate 10,001 miliardi (43%), credit 3,228 miliardi (14%), private equity 1,996 miliardi (9%), soluzioni multi-asset / multi-manager 7,748 miliardi (34%). Il risultato netto di gruppo è negativo per 1,4 milioni, mentre era sgtato positivo per 6,5 milioni nei primi nove mesi del 2019 e questo si deve sostanzialmente ai mark-to-market del portafoglio investimenti. A livello di gruppo, la posizione finanziaria netta è risultata positiva per 118,6 milioni, rispetto al dato “adjusted” (per la distribuzione del dividendo straordinario avvenuta a giugno 2020) di 74,3 milioni registrato al 31 dicembre 2019.