Protagonisti del Nord-Ovest alla ribalta

 COSCIA PRIMO PRESIDENTE DELLA CDC ALESSANDRIA-ASTI
Gian Paolo Coscia è il primo presidente della nuova Camera di commercio Alessandria-Asti, nata dalla fusione tra i precedenti due enti piemontesi, che erano già stati uniti fino al 1935. La nuova Camera di commercio, 79 dipendenti, sedi ad Alessandria (legale), Asti e un ufficio distaccato a Casale Monferrato, oltre 81.000 imprese registrate, è diretta da Roberta Panzeri. Nato nel dicembre del 1955 ad Alessandria, dove risiede, Gian Paolo Coscia, imprenditore agricolo, è titolare dell’Azienda “Cascina Opera di Valenza”, nell’agro di Alessandria e Montecastello ad indirizzo cerealicolo. Ha presieduto la Camera di commerciodi Alessandria dall'ottobre del 2013. Dal maggio scorso è anche presidente di Unioncamere Piemonte. Dal 2011 al 2017 è stato presidente di Confagricoltura Piemonte, dopo esserlo stato di Confagricoltura Alessandria e dell’Agritecna Alessandria. Coscia è anche consigliere di Terrae, presidente della Centrale del Latte di Alessandria ed Asti, membro del consiglio generale della Fondazione Slala, amministratore unico di Finbieticola Casei Gerola e, fra l'altro, consigliere di amministrazione della quotata Tinexta.

IL SAVONESE FEDERICO DELFINO NUOVO RETTORE UNIGE
L'ingegnere savonese Federico Delfino, classe 1972, è stato eletto rettore dell’Università di Genova per il mandato 2020-26. Già Delegato per il ponente ligure e direttore del Campus universitario di Savona, Federico Delfino è docente di Sistemi elettrici per l’energia, esperto di energie alternative e innovazione. L'elezione è avvenuta al secondo turno di votazioni, con 801,41 voti pesati sul totale di 1.515,50. Hanno votato l'84,28% degli aventi diritto (2.246 su 2.665). Federico Delfino è, fra l'altro, presidente della Fondazione De Mari di Savona, del Consorsio Energia Liguria e della Commissione ricerca scientifica dell'Acri, l'associazione delle fondazioni bancarie. E' anche membro del comitato di supporto degli azionisti di minoranza della Cassa Depositi e Prestiti, comitato del quale è presidente il piemontese Giovanni Quaglia, al vertice della Fondazione Crt di Torino.

BONDIOLI (POLITO) AL VERTICE DEL CONSORZIO INSTM
Federica Bondioli, docente del Dipartimento Scienza Applicata e Tecnologia – Disat del Politecnico di Torino è stata eletta presidente del Consorzio interuniversitario nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali (Instm). Come presidente, Federica Bondioli sarà chiamata a rappresentare a livello istituzionale l’Instm, una delle realtà consortili di maggior successo in Italia e a dare impulso a iniziative volte al raggiungimento degli obiettivi del Consorzio, quali: sostenere la ricerca e il progresso tecnologico, in particolare in collaborazione con i settori della chimica, dell'ingegneria e delle nanotecnologie, supportando gli sforzi delle Università consorziate; sostenere, sviluppare e integrare le attività dei gruppi di ricerca consorziati al fine di promuovere il trasferimento tecnologico; fornire un punto di riferimento autorevole per collaborazioni internazionali e per il mondo industriale, offrendo un completo panorama di esperti, strutture e strumentazioni; favorire l'avvicinamento della società civile alle tematiche della scienza e tecnologia dei materiali e una maggiore consapevolezza delle sue ricadute.

CORINO ALLA GUIDA DEL CENTRO STUDI FENOGLIO
Riccardo Corino, direttore generale della Banca d'Alba, è il nuovo presidente del Centro studi Beppe Fenoglio. E' stato scelto dal sindaco di Alba, Carlo Bo, per succedere a Margherita Fenoglio, figlia dello scrittore partigiano, di cui verrà celebrato il centenario dalla nascita nel 2022. Margherita Fenoglio ha deciso di fare un passo indietro dopo 11 anni di presidenza.
Nato ad Alba, nel 1958, Riccardo Corino, è dg della Banca albese da dieci anni, dopo esserne stato il direttore commerciale. Precedentemente è stato responsabile Servizio Crediti della Banca di Credito Cooperativo di Gallo di Grinzane Cavour e, prima ancora, dal 1977 al 1993, ha lavorato all’Istituto Bancario San Paolo di Torino. È responsabile del Programma Mercato dei cantieri di costituzione del Gruppo Bancario Iccrea.