Il gruppo Building avvia 12 nuovi cantieri con investimenti per 80 milioni di euro

Il gruppo Building di Torino dà il via a 12 nuovi cantieri tra Piemonte, Liguria e Lombardia entro il 2022 con un piano di investimenti per 80 milioni di euro. Lo riporta l'Ansa Piemonte riferendo che il punto sui progetti è stato fatto in occasione dell'inaugurazione, a Torino, di Domus Lascaris, rivisitazione di un palazzo razionalista degli anni Cinquanta, a due passi da piazza Solferino, firmato dallo studio Boffa, Petrone & Partners. 
Building ha presentato anche il cantiere di Uptown Torino, riconversione della struttura dell'ordine La Salle di Villa San Giuseppe, che dal 1972 ospita studenti universitari: un'esclusiva e moderna terrazza su Torino, inserita nel contesto della precollina, alle spalle della Gran Madre. Come aggiunto dall'Ansa Piemonte, Uptown Torino è accomunato a Domus Lascaris dallo stile architettonico e dall'attenzione posta alla sostenibilità e al green. I lavori, iniziati nell'estate 2020, porteranno alla realizzazione di un edificio residenziale di 4 piani fuori terra, con servizi in cohousing per gli inquilini, giardini privati e un orto condominiale, oltre a un campo da calcetto, uno da padel e la palestra con area fitness e percorso sensoriale.
Siamo orgogliosi di aver raggiunto, con l'inaugurazione di Domus Lascaris, un traguardo importante. Siamo da sempre impegnati nella salvaguardia e nel recupero dell'esistente: non solo per creare nuovo indotto, ma anche e soprattutto per restituire alla comunità un'architettura orientata dai valori dell'innovazione, della sostenibilità e dell'esaltazione dell'arte” ha commentato Piero Boffa, presidente del gruppo Building.