Fondazione Crt finanzia borse Intercultura per studiare fino a un anno all'estero

Australia, Brasile, USA, Portogallo, Filippine, Messico, Panama, Repubblica Dominicana, Russia, Argentina, Ungheria, Repubblica Ceca e Costa Rica sono solo alcune delle destinazioni verso cui sono volati gli studenti del Piemonte e Valle d’Aosta che hanno vinto le borse di studio della Fondazione Crt con il bando di concorso dell’Associazione Intercultura. Per il 2020, grazie al sostegno della Fondazione Crt, la Fondazione Intercultura attiva 16 nuove borse di studio parziali per vivere e studiare all'estero da due mesi a un anno scolastico, riservate a studenti meritevoli residenti e iscritti in scuole secondarie di secondo grado in Piemonte e Valle d’Aosta. Iscrizioni entro e non oltre il 10 novembre 2020.
È dal 2007 che la Fondazione Crt affianca l’Associazione Intercultura con un investimento di oltre 1,3 milioni di euro, per complessive 329 borse di studio. Fondazione Crt – spiega il suo presidente, Giovanni Quaglia - crea opportunità di crescita per i giovani, attraverso borse di studio che sono un ‘passaporto’ per diventare cittadini del mondo. L’esperienza all’estero permetterà agli studenti di affrontare al meglio le sfide future del lavoro e della vita, abbattendo muri e pregiudizi: la nostra identità e la nostra cultura si rafforzano non certo chiudendo le porte al mondo, ma attraverso la relazione e il confronto con gli altri in una dimensione europea e internazionale”.