Come il progetto Piemonte Home Design promuove il sistema regionale della casa

 Creare un brand territoriale che sia competitivo sui grandi mercati internazionali: questo l’obiettivo di Piemonte Home Design, il progetto di promozione del sistema casa piemontese che chiama a raccolta, fino al 30 novembre, le aziende della regione che si occupano di design, arredamento ed edilizia e che desiderano sviluppare o consolidare la propria presenza all'estero. Novità assoluta nel settore, questo percorso di business development ha come focus l’ideazione di modelli abitativi che includano le produzioni piemontesi, da proporre in blocco ai promotori immobiliari internazionali, per presentare il Piemonte come una realtà competitiva e solida in un settore che ha grandi potenzialità. Nel 2019, infatti, il valore del mercato globale dei prodotti del sistema era di oltre 951 miliardi di euro.
In questo contesto, la Camera di commercio di Torino ha ideato e lanciato questo progetto che si concentrerà, in una prima fase, su Cina e Russia, due Paesi importanti per dimensioni e appeal della produzione italiana. Nel 2019, infatti, i mercati di Cina e Russia del settore casa hanno raggiunto un valore rispettivamente di 179,73 e 18,07 miliardi di euro, con tassi di crescita medi annui previsti per il periodo 2019-2024 del 2,5% e dello 0,4% e valori di spesa media pro capite di 128,8 e 125,14 euro.
Il progetto è promosso dalla Camera di commercio di Torino, insieme a Politecnico di Torino, Camera di Commercio Italo-Russa, Cargo Visual OfficeGianmarco Cavagnino e Arcos Interior.
Prevede una formula di promozione del comparto locale fortemente innovativa, realizzabile attraverso il coinvolgimento di numerosi partner, istituzionali e no. Le imprese saranno accompagnate in un percorso di formazione, dall’analisi di mercato alla comunicazione, dagli aspetti commerciali a quelli relazionali, dagli aspetti certificativi a quelli culturali. Si parte dalla creazione di un brand territoriale, capace di rappresentare sui mercati esteri le peculiarità del territorio piemontese. La promozione delle eccellenze locali avverrà in modo integrato, attraverso l’ideazione di soluzioni abitative che raccolgano in modo sinergico e coerente le produzioni regionali, verificandone l’efficacia sui Paesi di riferimento. Attraverso gli strumenti forniti, i promotori immobiliari proporranno all’acquirente soluzioni abitative che prevedono forniture piemontesi.
La partecipazione al progetto, gratuita, è riservata alle sole aziende piemontesi operanti nel comparto design e complementi d’arredo. Per l’edizione 2020, le aziende interessate ad aderire all’iniziativa dovranno presentare la propria candidatura entro il 30 novembre  attraverso la compilazione di un modulo on-line. Tutte le informazioni sono su https://www.to.camcom.it/piemontehomedesign